Officine Capodarno, il Progetto LIFE GoProFor incontra i soggetti preposti alla gestione del patrimonio agricolo forestale

Di Luca Grisolini

Martedì 12 ottobre, presso le Officine Capodarno, il progetto LIFE GoProFor ha incontrato funzionari della Regione Toscana e tecnici degli enti delegati che gestiscono il patrimonio agricolo-forestale regionale (Unione montana dei comuni della Valtiberina Toscana, Unione dei Comuni del Pratomagno, Comune di Scarlino, Comune Di Bibbona)

La giornata di formazione si è concentrato sul tema della gestione forestale e conservazione della biodiversità, dove si affronterà l’utilizzo dell’IBP, l’Indice di Biodiversità Potenziale.
Questo indice, elaborato dal Centre National de la Propriété Forestière – CNPF, partner francese del progetto, è stato da loro adattato al contesto forestale italiano, e rappresenta uno strumento rapido e speditivo per una pianificazione forestale che tenga anche in conto la conservazione della biodiversità.

Dopo la sessione mattutina svolta presso le Officine, le attività formative sono proseguite nella foresta di Camaldoli dove si sono svolte un’attività dimostrativa di applicazione dell’indice di biodiversità potenziale e un’esercitazione successiva con discussione finale

Il Progetto LIFE Go Pro For

GoProFor LIFE17 GIE/IT/000561: Good Practices implementation network for FORest biodiversity conservation
Le BUONE PRATICHE GoPro For sono la base di PERCORSI FORMATIVI dedicati a chi opera nella RETE NATURA 2000 e suddivisi in 5 MACROTEMATICHE:
_ Biodiversità forestale
_ Habitat forestali
_ Specie aliene invasive
_ Cambiamenti climatici
_ Pianificazione, gestione, governance

2 MODALITÀ DI ATTUAZIONE
_ itineranti grazie a un “centro mobile” attrezzato in palestre formative a Bosco Fontana (MN) e nelle Foreste Casentinesi (AR).
Info: www.lifegoprofor.eu

Coordinatore del Progetto LIFE Go Pro For e organizzatore dell’iniziativa: DREAm Italia