“Officine di Identità”, il 6 giugno a Pratovecchio Stia: un ciclo di incontri sullo sviluppo turistico del territorio

Mercoledì 6 giugno a Pratovecchio Stia prende vita il tour “Officine di Identità”, un ciclo di incontri nati dalla volontà di Anci e Regione Toscana per offrire un’occasione di riflessione, approfondimento e confronto a supporto degli ambiti nella definizione delle proprie potenzialità di sviluppo turistico. Coerentemente con quanto emerso nel corso degli Stati Generali della Montagna e con quanto poi raccolto e scritto nel Libro Verde del Turismo in Toscana daremo gambe alle raccomandazioni emerse, certi che lo sviluppo sostenibile dei territori montani passi innanzitutto dalla valorizzazione del loro patrimonio culturale e identitario. A Pratovecchio Stia partendo dall’analisi dei principali driver turistici, presenti e futuri, e delle nuove forme di narrazione del territorio, approfondiremo le specificità dei singoli ambiti e ci confronteremo sullo sviluppo dell’economia territoriale attraverso nuove forme aggregative di valorizzazione e promozione dei prodotti locali.
Tanti i presenti. L’apertura dei lavori spetta a Nicolò Caleri Sindaco di Pratovecchio Stia e Francesca Basanieri Responsabile Turismo e Marketing Territoriale di Anci Toscana e Sindaco di Cortona. Le relazioni: Driver e motivazioni di viaggio in Toscana Alberto Peruzzini Toscana Promozione Turistica; La promozione e la valorizzazione dei Borghi Albino Caporale Regione Toscana; Le vie di San Francesco, Stefano Romagnoli, Regione Toscana; Le nuove forme di narrazione del territorio Emilio Casalini Giornalista e Scrittore Story telling e Story doing; Le esperienze, i progetti e le buone pratiche dei territori Andrea Rossi EcoMuseo del Casentino Serena Stefani Vicesindaco di Pratovecchio Stia; Luca Santini Parco delle Foreste Casentinesi.
Per le conclusioni interverranno: Matteo Biffoni Presidente Anci Toscana e Sindaco di Prato Vittorio Bugli Assessore alla Presidenza Regione Toscana Stefano Ciuoffo Assessore Turismo Regione Toscana Marco Remaschi Assessore Agricoltura e Politiche per la Montagna della Regione Toscana.
Comunicato stampa
4 giungo 2018