Onorificenze e premiazioni per i Carabinieri di Bibbiena

Questa mattina, presso la Caserma intitolata alla memoria del Car. Angiolo Mascalchi, sede del Comando Compagnia di Bibbiena, il Capitano Giuseppe Barbato, comandante di Compagnia, ha consegnato al personale andato in congedo e ai Comandanti che hanno conseguito la “Medaglia Mauriziana per i dieci lustri di carriera” i relativi diplomi e le lettere di commiato.

La cerimonia, a carattere “familiare”, ha inteso dare giusta solennità al saluto di due colleghi, il Brig. Ca. Roberto Bittoni, già in forza alla Centrale Operativa di Bibbiena e all’App.Sc. Q.S. Giuseppe Tassinari, già in forza alla Stazione di Rassina, che per lunghi anni hanno servito il territorio Casentinese nei rispettivi incarichi. A loro il saluto caloroso, a nome dell’Arma dei Carabinieri, del Comandante Interregionale Carabinieri “Podgora”, il Gen. C.A. Ilio Ciceri.
Al Luogotenente Roberto Pratesi, Comandante della Stazione di Bibbiena e al Mar. Magg. Daniele Papazzo, Comandante dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Bibbiena, invece il conferimento della Medaglia mauriziana per i dieci lustri di carriera militare. Sono destinatari di tale importante onorificenza, gli ufficiali e sottufficiali delle Forze Armate italiane al compimento dei cinquant’anni di carriera militare (calcolati in base alla somma degli anni di effettivo servizio e di anni al comando di reparto, nonché particolari servizi operativi), conferita con decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Ministro della Difesa. Anche per loro, le felicitazioni del Ministro della Difesa che accompagnano i relativi brevetti consegnati oggi dal Comandante della Compagnia.
C. Stampa