Pacchi alimentari: dalla Coldiretti alle famiglie fragili di Bibbiena

Ieri mattina il Sindaco Filippo Vagnoli e l’Assessore al Sociale Francesco Frenos, hanno accolto nella casa comunale di Palazzo Niccolini, alcuni rappresentanti della Coldiretti Casentino e Arezzo tra cui Enrico Lelli Presidente di zona e Vice Presidente Coldiretti Arezzo, Simone Vernaccini, responsabile Coldiretti Casentino, Gabriele Conticini Presidente sezione di Bibbiena e Corrado Santini per la donazione di alcuni pacchi alimentari con i prodotti di Campagna Amica.

La donazione rientra nell’ambito di un progetto di Coldiretti nazionale iniziato già all’inizio della Pandemia e indirizzato a portare ristoro alle famiglie più fragili dei diversi territori.

Francesco Frenos Assessore al Sociale commenta: “I pacchi alimentari che ci ha portato Coldiretti verranno gestiti all’interno del nostro progetto comunale che è stato attivato in varie occasioni e destinato alle famiglie in difficoltà. Ringrazio la generosità di Coldiretti Casentino e Arezzo che ci consente di estendere ad arricchire questo nostro percorso. Ringrazio anche la dottoressa Michela Cungi, responsabile dell’unità operativa del sociale in comune, che gestirà insieme al suo staff anche questa parte delle donazioni alimentari”.

Il Sindaco Filippo Vagnoli conclude: “Un gesto importante di Coldiretti per il nostro territorio. L’attenzione di chi produce verso coloro che stanno soffrendo credo sia l’esempio più bello di un territorio che cerca di reagire a ciò che stiamo attraversando soprattutto con l’arma della solidarietà, dell’aiuto e del sostegno reciproco. Ringrazio tutti i rappresentanti della Coldiretti territoriale per la loro sensibilità. Con l’ufficio del sociale stiamo già definendo le strategie per arrivare con queste donazioni a più famiglie possibili”.

Nei pacchi donati dal Coldiretti si trovano prodotti alimentari di largo consumo, ma anche prodotti per l’infanzia. Per questo l’ufficio competente del comune cercherà di dividere il materiale tenendo in considerazione le caratteristiche del nucleo familiare di destinazione.