Parco del Centro Sociale a Bibbiena Stazione, iniziati i lavori: investimento da 130mila euro

Uno dei progetti più significativi del nostro mandato e un grande investimento per la riqualificazione di un’area importante come quella di Bibbiena Stazione”.

Con queste parole il Sindaco Filippo Vagnoli annuncia l’inizio dei lavori al parco del Centro Sociale a Bibbiena Stazione, un’area che da tempo necessitava di una ristrutturazione e riqualificazione completa, visto che questa parte di Bibbiena è una delle più popolose dell’intero comune.

Il Vice Sindaco e Assessore ai lavori Pubblici Matteo Caporali spiega nel dettaglio il progetto: “L’investimento complessivo su questi lavori è di ben 130 mila euro di investimento reso possibile dalle nostre risorse interne e da un finanziamento dell’ente Parco nazionale delle Foreste Casentinesi che avrà, all’interno dell’area, uno spazio divulgativo dedicato essendo Bibbiena comune dell’area protetta. Lo spazio sarà suddiviso in aree di gioco e socialità diverse, per venire incontro alle varie parti della popolazione che vive qui a Bibbiena Stazione. Ci sarà un’area ludica per i più piccoli, uno spazio attrezzato per il pic-nic visto che nella bella stagione molte famiglie vengono qui a condividere i pranzi o le cene, una piccola casetta adibita a biblioteca e spazio ricreativo organizzati dalla Pro Loco di Bibbiena Stazione in collaborazione con l’istituto comprensivo di Bibbiena, un’area gioco per i più grandi con un campo da calcetto e uno di allenamento per il basket.  

I lavori dovrebbero terminare prima della fine dell’anno, ma questo parco ha già un nome ovvero “Il Parco dell’Arcobaleno”.

A stabilirlo è stato un concorso che ha visto impegnati i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Bibbiena, l’Amministrazione e la Proloco di Bibbiena Stazione.

Era stato chiesto proprio ai ragazzi e ai bambini dell’Istituto di esprimersi per dare un nome ad alcuni spazi comuni, in particolare questo Parco sociale e di inventare una destinazione e progettualità specifiche per la Casina delle Parole inserita nella stessa area verde.

L’Arcobaleno è stato scelto come simbolo di questo spazio comune perché secondo i bambini “è un ponte che unisce la scuola al parco giochi e quindi alla comunità intera”.

Il Parco di Bibbiena Stazione ospiterà anche “La Casa delle parole” che è a tutti gli effetti, una sede distaccata della Biblioteca “Giovannini” di Bibbiena e potrà accogliere iniziative di varia natura, culturale e sociale, destinate ai bambini più piccoli e ai ragazzi, ma anche agli adulti.

Ultimi Articoli

Il borgo di Raggiolo ospita la Festa di Transumanza

Domenica 16 giugno è in programma una giornata di festa con tante iniziative per tutta la famiglia La Festa di Transumanza permetterà di tramandare le...

Lavori in corso nel territorio di Bibbiena

Vagnoli: “Il secondo mandato inizia con l’impegno verso il futuro” Il secondo mandato della lista civica Obiettivo Comune e del Sindaco Vagnoli inizia all’insegna di...

Capolona, l’aretino Lorenzo Corsetti è campione intercontinentale di kickboxing

L’atleta del Team Jakini si è imposto sul serbo Sladan Dragisic nella notte de “Le stelle del ring” Corsetti, già campione italiano nel 2024, ha...