PD Bibbiena, in arrivo la stangata sui rifiuti

TASSA RIFIUTI : STANGATA A BIBBIENA

Mentre Bernardini rivela il candidato a sindaco, il Consiglio Comunale approva la stangata della TARI, con la delibera n°18 del 29/03/2019.

Nel 2019 ci sarà un aumento di 138 mila euro della tassa dei rifiuti, quasi il dieci per cento. 1.931.000 mila euro: tanto pagheranno i cittadini di Bibbiena!!

I motivi?
Il candidato sindaco Vagnoli, assessore al bilancio da cinque anni, ci dice che sono terminati i rimborsi ottenuti negli anni 2017 e 2018 nel consuntivo del servizio di spazzamento manuale.
Ma dimentica che iniziano a pesare, e parecchio, le penali dell’Autorità di Ambito e l’ecotassa regionale, entrambe applicate al Comune di Bibbiena per la mancata raccolta differenziata, ferma ad un misero 25%.
Penali che aumenteranno ogni anno!!

Ma tutti questi soldi, poi, per quale servizio di raccolta vengono pagati?
Per un servizio vecchio e superato!!
Cassonetti antiquati e danneggiati, nessuna raccolta porta a porta, nessun contenitore per l’organico, nessuna tariffa puntuale per premiare i cittadini che differenziano i rifiuti.

Il PD continuerà ad impegnarsi per difendere l’interesse dei cittadini, quell’interesse pubblico che ci pare così trascurato, alla faccia dei proclami di trasparenza ed efficienza.

Comunicato stampa PD Bibbiena