Piano di rigenerazione di P.zza Palagi a Bibbiena Stazione

PIANO DI RIGENERAZIONE URBANA DI PIAZZA PALAGI A BIBBIENA STAZIONE

Ci siamo, è questione di pochi giorni l’avvio dei lavori nell’area del complesso urbano dell’ex Consorzio Agrario di Siena, a Bibbiena Stazione.
Un area fortemente degradata che sarà recuperata grazie ad un attento piano di rigenerazione urbana, il primo approvato dall’Amministrazione del Comune di Bibbiena.
Il piano nasce dall’esigenza di riqualificare innanzi tutto una struttura commerciale nata negli anni ’60 e che oggi dimostra tutti i suoi limiti: infrastrutturali, di dotazioni di standards urbanistici ed anche strutturali. Le aree a ridosso del complesso edilizio hanno una viabilità laterale angusta e priva di uno sviluppo ordinato, le dotazioni di parcheggi sono insufficienti rispetto al reale fabbisogno, la viabilità principale e’ contorta ed in alcuni casi addirittura pericolosa.
Il piano e le azioni che seguiranno sono pertanto tese al recupero e alla riqualificazione infrastrutturale di una serie di ambiti molto sensibili: l’area di Piazza Palagi, di Via della Fantasia e del Parco Urbano tra il plesso scolastico della Scuola Materna, il PEEP di Piazza Avis e di via della Segheria, ed ovviamente il recupero e la riqualificazione dell’edificio del Consorzio Agrario Provinciale di Siena, rigenerando e riqualificando la struttura commerciale esistente e le infrastrutture pubbliche.
Il tutto avverrà attraverso una serie di azioni fondamentali: adeguamento e razionalizzazione della viabilità pubblica (piazza Palagi, via della Fantasia); potenziamento del sistema dei parcheggi pubblici presenti nell’ area, ristrutturazione delle aree verdi presenti, che saranno anche messe in sicurezza con l’abbattimento delle piantumazioni pericolose; recupero e riqualificazione del Parco del Centro Sociale, che sarà dotato di nuove attrezzature ludiche e di nuovi vialetti in calcestruzzo architettonico; demolizione e ricostruzione dell’ edificio del Consorzio Agrario Provinciale di Siena, che comporta una notevole riqualificazione ambientale, paesaggistica e strutturale, infine rifacimento dei marciapiedi lungo via Umbro Casentinese.
L’estensione complessiva dell’ area d’intervento è di 12.000 mq circa, di cui 6130 mq circa costituiti dall’area del Consorzio Agrario di Siena, Piazza Palagi e Via della Fantasia ed i restanti 5900 mq circa costituiti dal Parco del Centro Sociale.
Una parte significativa di Bibbiena Stazione che verrà dunque recuperata in maniera sostanziale nell’arco di due anni, grazie ad un piano che mira non solo a dare maggiore fruibilità potenziando i parcheggi e gli spazi di relazione, ma anche maggiore sicurezza, con una viabilità completamente migliorata.
Il tutto con un attenzione particolare all’architettura, con l’utilizzo di materiali pregiati quali l’acciaio “corten” e le matrici decorative, e al verde pubblico, che da anni attende una nuova sistemazione e valorizzazione, ad uso soprattutto dei piccoli e degli anziani.
L’Assessore al governo del territorio Federico Lorenzoni commenta: “Continua la riqualificazione dell’abitato di Bibbiena Stazione, già avviata con il recupero dell’area del Tannino e con gli interventi sulla scuola Mencarelli e su via Burraia, in corso. Presto tutti potranno finalmente godere di un parco attrezzato e pulito, di una viabilità sicura e comoda, di parcheggi adeguati, di una nuova e moderna illuminazione”