“Piccoli sguardi”, la rassegna che da più di venti anni NATA Teatro dedica alle scuole del Casentino

Dal 9 dicembre

PICCOLI SGUARDI è la rassegna che da più di venti anni NATA Teatro dedica alle scuole del Casentino. L’anno scorso, seguendo il motto “Qualcosa è possibile fare, qualcosa è necessario fare”, la Compagnia si è inventata una serie di azioni per sopravvivere alle dure regole imposte al teatro dalla pandemia, prima fra tutte il TEATRO ALLA FINESTRA, ma anche altre attività in presenza e tante iniziative on line, cercando di dare una risposta al grande bisogno di socialità che c’era. Quella che sta per partire è la ventitreesima edizione di Piccoli Sguardi che, immaginando attività possibili e impossibili, riparte alla carica con tante iniziative e spettacoli dal vivo.

L’esperienza del TEATRO ALLA FINESTRA, diventato un vero e proprio cavallo di battaglia della compagnia, che ha ricevuto numerose menzioni e riconoscimenti, si arricchisce di un nuovo titolo: dopo Parole Trasparenti e Pinocchio (tutti alla finestra!) nasce, in collaborazione con il Museo Arca di Bibbiena, lo spettacolo alla finestra “I DINOSAURI”, una storia dedicata al mondo della preistoria che narra della vita di un piccolo dinosauro, come nasce, come si affaccia alla vita giocando e affrontando la fame, il freddo e la paura del fuoco.

Non mancheranno inoltre gli spettacoli dal vivo in teatro o nelle sale teatrali delle scuole.

Tanti i titoli di repertorio di NATA Teatro (Tippi&Toppi, Ravanellina, Zero, Odissea, Emanuela e il lupo, Divina Commedia al Bar) e il debutto in prima nazionale del nuovo spettacolo della compagnia “LUPO”, liberamente ispirato al romanzo Oltre il confine dello scrittore americano Cormac McCarthy.

Tra le compagnie ospiti ci sono Kanterstrasse Teatro con “I Promessi Sposi”, Ortoteatro con “Storie dei cieli del mondo” e Teatro Popolare d’Arte con “Fiabe Jazz – Hansel e Gretel”.

Ad arricchire l’offerta, anche un corso di aggiornamento per insegnanti sulle Novelle della Nonna di Emma Perodi, un progetto di valorizzazione del patrimonio letterario casentinese, che si svolgerà martedì 14 dicembre al Centro Creativo Casentino di Bibbiena

Paola Benadusi Marzocca ha pubblicato, per la collana GERMOGLI di TAVeditrice, due riscritture delle Novelle della Nonna di Emma Perodi, arricchite da schede didattiche. La compagnia presenterà i libri abbinandoli a delle letture e invenzioni degli artisti della NATA per arricchire il percorso del Parco Letterario Emma Perodi e le Foreste Casentinesi.

La rassegna PICCOLI SGUARDI si apre ufficialmente giovedì 9 dicembre con TEATRO ALLA FINESTRA – PINOCCHIO per la scuola primaria di Montemignaio.

Per qualsiasi dubbio, informazioni o prenotazioni, è possibile chiamare direttamente al numero 3351980510.

PICCOLI SGUARDI

A cura di NATA TEATRO

Con il sostegno di: Fondazione Giuseppe e Adele Baracchi, ATF Associazione dei Teatri di Figura, Rete Teatrale Aretina, Residenze Artistiche Toscane, Regione Toscana, MIBACT

E con il contributo di Cassa di Risparmio di Firenze

Comuni del Casentino partecipanti al progetto: Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano – Raggiolo, Poppi, Pratovecchio – Stia, Subbiano, Talla.

Sponsor della Rassegna: MiniConf, Dream Italia, Poggi spa, Laife, Inplaf, Aruba.it, Giovannini Metalli, Lina Giorgi, Costruzioni Bernardini.