Polemica con il vice sindaco di Poppi: Marri chiede risposte

David Marri

Comunicato stampa Gruppo Consiliare Cittadini in Movimento 

Egr. assessore nonché vice sindaco di Poppi,
speravamo che quanto da Lei riportato a nome del Sindaco e della giunta sui mezzi di informazione nei giorni scorsi fosse frutto della difficoltà ad ammettere i ritardi e gli errori compiuti ma visto che insistete con argomentazioni che non hanno niente di oggettivo ma scadono nella becera polemica personale, vorrei, per chiarezza di chi legge attenermi esclusivamente ai fatti lasciando i giudizi e le opinioni a chi legge:
Egr. Sindaco, Egr.i Assessori, senza “menar il can per l’aia” rispondete semplicemente con un sì o con un NO
E’ vero o no che il 31/12/2019 scadeva l’incarico alla ditta “D’appendino – rete d’impresa” per la gestione dei centri visita di Badia Prataglia e Camaldoli?
E’ vero o no che il parco in data 30/12/2019 assegnava 38.373,06 euro per la compartecipazione alla gestione dei centri visita come analogamente fatto negli anni precedenti e questo indipendentemente da tempi e modi di nomina del nuovo direttore del parco. Di ciò ne è prova il fatto che anche nel 2018 con atto del 21/12 il contributo è stato assegnato per pari importo
E’ vero o no che un’amministrazione normale avrebbe dovuto provvedere in tempo utile ad indire la gara per l’assegnazione di un servizio svolto negli stessi modi e forme da anni?
E’ vero o no che solamente il giorno 8 aprile 2020 l’amministrazione ha indetto la gara per il periodo “1 maggio 2020 – 6 gennaio 2021”)
E’ vero o no che in nessuna parte del capitolato di gara si fa riferimento alla conoscenza del territorio, della sua storia, delle sue tradizioni né si richiede specificatamente di esperienze analoghe svolte in centri visita di parchi nazionali o quantomeno interregionali?
E’ vero o no che in data 30 marzo viene nominata la commissione giudicatrice.
E’ vero o no che in data 4 maggio la commissione giudica l’offerta fatta dalla prima ditta classificata come anomala rimettendosi al giudizio del RUP?
E’ vero o no che in data 15 maggio viene assegnato il servizio alla prima classificata nonostante che la commissione l’avesse segnalata come anomala?
E’ vero o no che “un concorrente” ha contestato l’aggiudicazione?
E’ vero o no che “in data 21/05/2020 l’Amministrazione ha inviato alla ditta vincitrice, a mezzo PEC, apposita comunicazione di avvio di un supplemento di indagine di anomalia”… definendo …”il termine delle ore 12:00 del 28/05/2020” per …” produrre per iscritto i chiarimenti richiesti”…… richiamando il “co. 5 dell’art. 97 D.Lgs 50/2016”?
E’ vero o no che dal 21/05/2020 al 29/05/2020 ci sono, per eccesso, 8 giorni?
E’ vero o no che il citato co. 5 dell’art. 97 D.Lgs 50/2016 così recita: ….”la stazione appaltante richiede per scritto, assegnando al concorrente un termine non inferiore a 15 giorni,… la presentazione, per scritto, delle spiegazioni…….”?
E’ vero o no che in data 6 giugno viene annullata la precedente assegnazione sempre sulla base del co. 5 dell’art. 97 D.Lgs 50/2016 ?
E’ vero o no che sempre in data 6 giugno, con lo stesso atto, il servizio viene assegnata alla ditta seconda classificata?
E’ vero o no che nel citato atto del 6 giugno si precisa: “… di affidare il servizio de Alioth soc.coop Sociale onlus – via Cavallotti 3 Pontedera (PI) …. , con inizio del servizio dal 15/06/2020 per motivi d’urgenza per garantire l’accesso ai centri visita e la fruibilità da parte dei visitatori……”
E’ vero o no che il giorno 15, il giorno 16, il giorno 17 ed il giorno 18 giugno i centri visita erano chiusi?
Tutto quanto citato è reperibile con facilità consultando gli atti riportati sull’albo pretorio del comune di Poppi ma che per agevolare le risposte del sindaco e della giunta di seguito si riepilogano:
– Determinazione n. 160 del 28/marzo/2019.
– Liquidazione spesa n 527 del 3/gennaio/2019.
– Determina 251 del 8/aprile/2020.
– Disciplinare di gara, capitolato speciale d’appalto di cui alla determina 251 del 8/aprile/2020.
– Determina 288 del 30/aprile/2020.
– Verbale n 2 commissione giudicatrice del 4/maggio/2020.
– Determina 394 del 6/giugno/2020.
Ora, se quanto da noi riportato non risponde a precisi atti amministrativi compiuti dal Comune di Poppi, oppure se ci viene dimostrato che i giorni 15/16/17/18 giugno i centri visita di Badia e Camaldoli erano aperti come disposto dalla determina 394, siamo pronti a chiedere venia.
Ma se quanto abbiamo sopra documentato è vero, chi ha la responsabilità di questo pasticcio se ha un briciolo di dignità e non dico tanto, un po’ di amor proprio, deve immediatamente dare le dimissioni.
Ps
Come emerge palesemente dalle date degli atti comunali, l’emergenza COVID non centra un bel niente, come non centra niente il rinnovo del direttore del parco. Se va bene è solo presuntuosa incompetenza.
I centri visita, come da normativa, potevano essere aperti dal 18 Maggio.
Stiamo aspettando con ansia una dettagliata risposta scritta alla nostra interrogazione presentata il 9 giugno

Badia Prataglia 18 giugno 2020

Gruppo consiliare Cittadini in Movimento
David Marri