Polemica rifiuti a Poppi: interviene “Poppi libera” (fotogallery)

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della lista civica “Poppi libera”:

Si legge della nota del Sindaco che interviene in merito all’allarme lanciato dai cittadini e che è balzato alla cronaca sul tema dell’abbandono dei rifiuti e ci sentiamo in dovere di fare brevi puntualizzazioni.
Cogliamo il punto centrale della polemica che immaginiamo voglia essere uno stimolo, affinché siano adottati atti conseguenti ad un fenomeno tanto odioso quanto pericoloso e inaccettabile come quello di cui si discute. Chi inquina infatti ci danneggia due volte. Uno perché ci rovina l’immagine; due perché ci costringe a spendere denaro pubblico dei cittadini per rimediare all’errore oltre a causare danni all’ambiente.
È nella responsabilità dell’Amministrazione Comunale decidere quando e in che forma rispondere a queste cattive abitudini, le vogliamo chiamare così.
Perché accanto all’atto criminale di chi decide di sversare materiali pericolosi come l’ultimo citato presso l’ex Onpi ed oltre al più remoto di Larniano, c’è un altro comportamento dettato dall’ignoranza e pigrizia che sta nell’indole di chi “dimentica” il modo corretto per liberarsi del proprio elettrodomestico difettoso o sanitario da smaltire. Ed è questo che va combattuto con vigore assoluto attraverso ogni strumento possibile e lecito.
E quindi, poiché si legge dalla nota del Sindaco che le volontà – ma non avevamo dubbi – sono quelle di combattere questi incivili (cittadini), rinnoviamo pubblicamente l’appello ad avviare una seria campagna informativa di contrasto.
Lo chiediamo da molto in Consiglio Comunale. Dove talvolta “quasi si deride” (lo confermiamo) una proposta (e per noi badate non è stata un’offesa il ricevere lo sguardo ironico o un sorriso scocciato dalla maggioranza) come nel caso delle cosiddette fototrappole. Poiché siamo consapevoli dei ruoli di ciascuno li accettiamo senza lagne. Ma non è questo il punto.
Quel che davvero a noi interessa E’ SOLO che non passi altro tempo e che non se ne perda ancora per correggere questi dannosi comportamenti incivili e criminali.
A dimostrazione di quanto sopra, alleghiamo le foto che ritraggono l’abbandono odierno di “nuovi” elettrodomestici e sanitari in una delle aree del nostro territorio comunale.

In riferimento al post del Comune di Poppi: cliccate qui.

LISTA CIVICA POPPI LIBERA

Ultimi Articoli

Manifattura del Casentino, Fabiani: “Soluzione sempre più vicina”

Tempi più rapidi per sbloccare la vicenda dell’acquisto da parte di Bellandi spa dell’immobile da cui è nata la vertenza. Commissari liquidatori e azienda...

Atmosfere e sapori dell’autunno nella Festa di Castagnatura di Raggiolo

Sabato 29 e domenica 30 ottobre sono le date dell’evento organizzato dalla Brigata di Raggiolo. Il fine settimana si svilupperà attraverso passeggiate, rievocazioni, musica,...

Strada regionale 71, consegnati i lavori della variante Calbenzano-Subbiano nord per oltre 12Mln

Sono appena stati consegnati i lavori per la realizzazione di un nuovo tratto della Strada regionale 71, nel tratto casentinese in provincia di Arezzo....