Poppi capitale mondiale del turismo motociclistico dal 22 al 24 giugno

Dopo i mondiali di trail un altro grande evento sportivo internazionale ha scelto Poppi e il territorio del Casentino per la sua edizione del 2017. Torna infatti trentuno anni dopo il suo approdo a Camaldoli il Motocamp Internazionale che si svolge sotto l’egida della FMI ed avrà sede a Poppi dal 22 al 24 giugno su organizzazione dell’Associazione Motociclistica Alto Casentino.
“A pochi giorni dall’inizio della manifestazione – comunicano gli organizzatori – si sono concluse le iscrizioni e dunque siamo in grado di comunicare il numero di partecipanti al Motocamp: avremo ben 390 iscritti di cui 298 conduttori moto e 92 passeggeri. Le nazioni partecipanti/rappresentate sono 20 provenienti da tutta Europa, con l’originalità del Marocco che si è aggregato a questo circuito moto- turistico”. Per la cronaca, le venti nazioni presenti sono: Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Marocco, Olanda, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Svizzera.
Fra gli iscritti figurano anche dieci “ospiti” che parteciparono al Motocamp di Camaldoli nel 1986, fra i quali uno dei “fondatori” italiani di questa originale manifestazione nata all’isola d’Elba (la prima edizione è datata 1982).
“L’incontro sarà anche un momento di consolidamento del gemellaggio dell’Associazione Motociclistica Alto Casentino con il Moto Club De Monaco Principato. L’accoglienza dei primi partecipanti, che per la distanza percorsa anticiperanno l’arrivo, è già avvenuta domenica 18 giugno con campeggio allestito presso il campo sportivo di Ponte a Poppi in parco Palafolls (zona stadio comunale)”. Il Motocamp è una manifestazione turistica internazionale riservata a moto-campeggiatori che le Federazioni Motociclistiche Nazionali d’ Europa fanno organizzare alternativamente nelle rispettive nazioni da un Motoclub particolarmente meritevole ed affidabile. Ogni nazione iscrive i propri partecipanti in rappresentanza della medesima e risulta che chi partecipa sia “il meglio ed espressione più rappresentativa” del motociclismo nazionale.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa