Poppi, La Comedìa a Pastelli: uno spettacolo davvero innovativo

Di Marina Martinelli

Domenica 4 giugno alle ore 21.00 presso Palazzo Giorgi di Poppi, si è potuto apprezzare lo spettacolo itinerante LA COMEDÌA A PASTELLI “Colori in Selva”, vero e proprio viaggio nel “Paradiso Terrestre” di Dante Alighieri.
Il testo, basato sugli ultimi canti del Purgatorio dantesco, è stato scritto da Stefania Maggini, regista aretina che ha curato anche la sognante composizione scenica e da Lenny Graziani, attore protagonista, di Poppi, che per l’occasione si è “vestito da libro”.
“Il viaggio” all’interno del Paradiso Terrestre dantesco è stato accompagnato magistralmente da Adamo Rossi, che, con la musica del suo violino è riuscito a sottolineare perfettamente, gli stati d’animo del racconto, donando ai presenti continua suggestione e meraviglia.
Entravano via via in scena, nel corso della narrazione, delle opere a pastello, sedici in tutto, realizzate dalla pittrice Angela Maria Tucciardi. I quadri erano portati in scena da due giovani attori casentinesi: Samuele Puccini e Gabriele Acciai, che danzando insieme alle opere le hanno animate fino a renderle “viventi”.
Una figura di donna, Roberta Soldani, ha messo in scena il principio femminile, portatore di luce e creatore del punto di vista cinematografico della storia.
I costumi scenografici sono stati realizzati da Matelda Bigi e Giovanni Rupi, le foto di scena da Roberta Soldani e le riprese video da Claudio Barolo.

LA COMEDÌA A PASTELLI “Colori in Selva” è uno spettacolo assolutamente innovativo, per cui la pelle racconta, facendoti avvertire quei brividi che solo il bello sa darci, un qualcosa di unico, a cui anche l’antico Palazzo Giorgi, ha fatto l’ inchino!