Pratovecchio, “Buono, pulito e giusto”: verso nuove alleanze?

Le realtà del Casentino si avviano verso un nuovo modo di collaborazione che unifichi le progettualità allo scopo di creare sempre più sinergie all’interno del territorio e non solo.

Così nasce “BUONO PULITO E GIUSTO. Verso nuove alleanze?”, nella splendida cornice del FESTIVAL NATURALMENTE PIANOFORTE organizzato dall’associazione Pratoveteri,  un momento di incontro tra coloro che producono e coloro che sono in grado di offrire alla comunità ed ai viaggiatori i prodotti del nostro territorio quali istituzioni, associazioni/pro loco, ristoratori, negozi di prossimità e strutture ricettive in modo tale da creare un ecosistema virtuoso grazie ad un educational ed una degustazione/cena dei prodotti del territorio.

L’evento, organizzato in occasione del mercato dei produttori del festival giovedì 21 luglio dalle ore 18.00 a Pratovecchio,  inizierà con un momento di incontro ed approfondimento presso la Sala del Podestà di Pratovecchio con il titolo “La filosofia della filiera corta: costi, benefici, prospettive, azione di comunità e di salvaguardia della biodiversità locale”. In seguito le realtà partecipanti saranno accompagnate alla scoperta dei produttori e delle loro produzioni con una passeggiata di degustazione per le vie del borgo. Questa sarà la giusta occasione per approfondire la conoscenza dei produttori ed assaporare i prodotti che potranno essere acquistati per lo svolgimento delle quotidiane attività dei partecipanti.

Alla fine della passeggiata sarà offerta una cena tipica a base di prodotti locali saggiamente elaborati dalla Pro Loco di Pratovecchio, così facendo sarà possibile integrare le produzioni con le ricette che più rappresentano il territorio del Casentino.

Con buon auspicio le realtà organizzatrici creeranno un momento di confronto e conoscenza nella comunità aumentando la consapevolezza della qualità e del benessere che è possibile portare al territorio offrendo prodotti totalmente a km0.

L’iniziativa è realizzata nell’ambito di FESTASAGGIA, FESTE A MISURA DI PAESAGGIO organizzata da anni dall’ Unione dei Comuni Montani del Casentino nell’ambito delle attività dell’Ecomuseo del Casentino e dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi progetto OLTRETERRA e del progetto CASENTINO A TAVOLA, realizzato con il contributo dell’Associazione Prospettiva Casentino da un’idea dalla Coop. Connessioni. L’attività infine rientra tra le progettualità a cura di Slow Food Casentino di THE ROAD TO TERRA MADRE 2022

Ciascuna realtà potrà intervenire con al massimo due persone. La partecipazione è gratuita. La prenotazione è obbligatoria entro il 10 luglio ai seguenti recapiti: 0575 507272; ecomuseo@casentino.toscana.it – Centro Servizi Ecomuseo del Casentino UCMC

Ultimi Articoli

Arrivato il nuovo Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Bibbiena

I Carabinieri della Compagnia di Bibbiena (AR) hanno il nuovo comandante, che sostituisce il Cap. Giuseppe Barbato, destinato ad altro incarico È il Tenente Domenico...

“Stirella”: racconti di un’infanzia trascorsa nella campagna casentinese

Quando Graziella Ceccarelli mi ha chiesto di presentare il suo primo libro di racconti, mi sono sentita insieme lusingata ma anche un pochino preoccupata...

Al Cifa di Bibbiena la reunion della Brizzi Big Band

Casentino Jazz Orchestra: la mitica formazione torna di nuovo ad esibirsi venerdì 21 giugno alle 21.30 al Cifa di Bibbiena Metti un gruppo di grandi...