Pratovecchio, “La cena dei cretini” apre la stagione del Teatro degli Antei

Venerdì 11 novembre primo appuntamento della stagione con Nino Formicola e Max Pisu

Andrà in scena venerdì 11 novembre (ore 21) lo spettacolo LA CENA DEI CRETINI con Nino Formicola e Max Pisu, che aprirà la nuova stagione del Teatro degli Antei, promossa dalla Fondazione Toscana Spettacolo e dal Comune di Pratovecchio Stia, che quest’anno ha già registrato un record con oltre 200 abbonamenti già sottoscritti a conferma dell’alta qualità degli spettacoli in cartellone.

Il capolavoro di Francis Veber torna a divertire le platee di tutta Italia con due protagonisti d’eccezione come Nino Formicola che prepara la cena e Max Pisu la sua vittima. Siamo in Francia, nella Parigi bene. Ogni mercoledì un gruppo di amici, stanchi ed annoiati, organizza una cena speciale a cui vengono invitati personaggi ritenuti stupidi per riderne e farne beffa per tutta la serata. Gli invitati sono ignari del “gioco” e che la cena sia denominata “La Cena dei Cretini”, ma non sempre le cose vanno come ci si aspetta… Il “cretino” Francois, invitato dal brillante Pierre, ribalta la situazione, passando da vittima a carnefice. Riesce infatti a creare una serie infinita di problemi a Pierre, arrivando persino a mettergli in crisi il matrimonio. Il tutto in un crescendo di gag, malintesi e situazioni comiche paradossali ed esplosive.

Scritta negli anni Novanta dall’autore francese Francis Veber, è diventata un vero e proprio cult dopo la trasposizione cinematografica del 1998, diretta dello stesso Veber. Una trama semplice, ma di grande impatto comico, come si addice alle commedie più riuscite. È una macchina comica perfetta, il “cretino” che come un elefante in un negozio di cristallerie distrugge la vita alla carogna che voleva farsi beffe di lui, unita a un risvolto tenerissimo che porta a un finale inaspettato.

Lo spettacolo sarà preceduto alle ore 20.30 da un brindisi augurale per l’apertura della nuova stagione teatrale.

Nino Formicola, Max Pisu

LA CENA DEI CRETINI

di Francis Veber

traduzione di Filippo Ottoni

regia Nino Formicola

con Gaetano Callegaro, Claudio Intropido, Alessandra Schiavoni

produzione Manifatture Teatrali Milanesi

durata: 2h

biglietti

intero € 18

ridotto € 16 per soci Unicoop Firenze

ridotto € 12 per possessori della “Carta dello Spettatore FTS” e portatori di Handicap

ridotto € 8 Biglietto Futuro under 35 in collaborazione con Unicoop Firenze e per

studenti universitari possessori della carta “Studente della Toscana”

vendita biglietti

–          presso la sede comunale di piazza Maccioni n. 1 (ufficio anagrafe) nei seguenti orari:  dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 / martedì dalle 15 alle 18

–          presso il Teatro Degli Antei la sera della rappresentazione dalle ore 18.30

info Teatro Comunale Degli Antei

tel. 0575 583762 – 504837 – 504838

anagrafe.pratovecchio@casentino.toscana.it

Ultimi Articoli

Chiude lo storico Bar Bibbiena: la lettera di un gruppo di amici

I bar sono luoghi di socialità. Da sempre. Con la pandemia questi spazi aperti di incontro tra generazioni, avamposti delle nostre piccole frontiere, hanno...

Versi al profumo di inchiostro, presentazione sabato 10 dicembre a Bibbiena

BIBBIENA - C’è tutta una vita nelle poesie e nei pensieri che Sabrina Ducci ha raccolto nel libro “Versi al profumo di inchiostro”, che...

Subbiano: variazione di bilancio, una manovra che parla di solidarietà

STANZIATI 25 MILA EURO PER PACCHI SPESA E SOSTEGNO AL PAGAMENTO DELLE UTENZE Il 29 novembre scorso il Consiglio comunale ha approvato l’ultima variazione di...