Pratovecchio Stia, apre sabato 7 la sede distaccata del Centro Creativo Casentino

Sarà ubicata nell’area del Palagio Fiorentino. Inaugurazione alle ore 16
 
Una sede distaccata del Centro Creativo Casentino sarà inaugurata sabato prossimo 7 novembre, alle ore 16, nell’area del Palagio Fiorentino a Stia. La struttura è dedicata appunto alle attività giovanili, pensata per lo studio, lo sviluppo delle creatività, la socializzazione, insomma i criteri che hanno ispirato, più di un anno fa, la nascita dell’esperienza del Centro Creativo Casentino di Bibbiena sorto presso Villa Baracchi.
Per il momento è previsto che la sede altocasentinese del C3 sia aperta ed offra attività soprattutto grazie alla disponibilità di giovani e volontari, ma ben presto – a causa dei lavori di ristrutturazione che stanno per interessare la sede municipale di Piazza Sandro Pertini a Stia – anche alcuni uffici comunali si trasferiranno al Palagio e potrà dunque essere data una maggiore organicità al centro creativo ed ai suoi turni di apertura. È previsto anche che in questa sede rimanga la biblioteca di Stia, che sarà dedicata soprattutto ai libri e alla letteratura per giovani e ragazzi.
L’Amministrazione comunale di Pratoveccbhio Stia invita tutta la cittadinanza a prendere parte alla inaugurazione di sabato pomeriggio, con musica, fotografie, letture e un piccolo brindisi augurale per questo nuovo cammino, che raccoglie idealmente anche certe esperienze come il Ciaf di Stia o il Pharos di Pratovecchio che in passato hanno caratterizzato l’attività giovanile nei due centri dell’Alto Casentino.
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista” e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

“ShepherdSchool”: nasce nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la scuola per pastori e allevatori.

Pascoli e opportunità professionali con la zootecnia di montagna: dal mese di aprile partirà presso il centro di formazione "Officine Capodarno" (Stia) la "ShepherdSchool"....

Consiglio comunale aperto per svelare il nome della Mea 2023

Vagnoli: “Rinsaldare il rapporto con le nostre tradizioni significa saper guardare al futuro con maggiore consapevolezza”  Come avvenuto nel 2020, il suo nome della ragazza...

Mandrioli chiusi per rischio slavine

Dopo le ingenti nevicate dei giorni scorsi che hanno causato alcune slavine lungo la strada SP 142 dei Mandrioli, la Provincia di Forlì-Cesena ha...