Pratovecchio Stia, domenica 20 concerto del Coro Femminile “Luciano Ghelli”

Torna il classico appuntamento prenatalizio, in Propositura alle 17
 Fra le classiche iniziative del periodo natalizio a Pratovecchio, spicca il concerto di Natale del Coro Femminile “Luciano Ghelli”, un appuntamento che ritorna ormai dalla metà degli anni ’70. Quest’anno il concerto è in programma domenica prossima 20 dicembre alle 17, come di consueto nella Propositura del SS. Nome di Gesù (ingresso libero).
Il coro femminile “Luciano Ghelli” è infatti una formazione che nacque circa quarant’anni fa come classico coro parrocchiale, animatore delle funzioni religiose e dei momenti liturgici durante tutto l’anno. Ne fu fondatore il prof. Luciano Ghelli, insegnante e scrittore, compositore, dantista e appassionato della storia e delle vicende locali. Radunando un gruppo di giovani e giovanissime coriste, iniziò questo cammino ricco soprattutto di entusiasmo e di un clima amichevole che si percepisce tuttora ad ogni esibizione. Il professor Ghelli poté godersi la sua “creatura” solo per pochissimo tempo perché morì all’inizio degli anni ’80, ma è come se avesse lasciato in quelle giovani di Pratovecchio tutto l’entusiasmo di quegli esordi spontaneamente naif. Col tempo la corale – di cui è presidente Sonia Amadori – si è arricchita di elementi, ha diversificato il repertorio, ha inserito alcuni strumentisti, si è affidata alla direzione di un maestro come Fabrizio De Vincenzi ed ha aperto a collaborazioni esterne, come in questo caso la presenza del soprano Claudia Vigini, che eseguirà alcuni brani da sola ed altri con l’accompagnamento della corale. Nel programma del concerto di domenica, oltre ad alcuni classici natalizi, molte “escursioni” in vari panorami musicali, come i brani di Ariel Ramirez o le musiche di Ennio Moricone. Talvolta dei veri “cavalli di battaglia” del Coro Femminile Luciano Ghelli di Pratovecchio.
 
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa 
 
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista” e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

Bibbiena, il Consiglio Comunale dei ragazzi in udienza dal sindaco

      IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI IN UDIENZA DAL SINDACO   Vagnoli: “Ascoltare i giovani è un grande privilegio. Raccogliere le loro richieste una grandissima responsabilità. Onorato...

“Un libro in più, un rifiuto in meno”: un progetto di Prospettiva Casentino

Il 25 febbraio parte l’iniziativa che trae ispirazione dal librario di Polla Il prossimo 25 di febbraio e fino al 25 maggio, 784 bambine e...

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...