Sarà celebrata lunedì 20 maggio la Festa di Santa Maria delle Grazie, ricorrenza patronale del Comune di Pratovecchio Stia secondo il calendario liturgico della Diocesi di Fiesole, recepito nel 2015 dal Comune alto casentinese.
Il programma della giornata prevede alle ore 7.00 la tradizionale Processione dell’Angiolino celebrata in onore degli Angeli rappresentati dai bambini del paese. Una processione che, partendo da piazza Tanucci, raggiungerà il Santuario di Santa Maria delle Grazie, dove sono in programma la Santa Messa e l’offerta del cero votivo alla Madonna da parte del Sindaco di Pratovecchio Stia.
Situato a 4 km da Stia, lungo la strada per il Mugello, il Santuario di Santa Maria delle Grazie fu costruito sul luogo dove, secondo la tradizione, nel 1428 apparve la Madonna ad una contadina del luogo, monna Giovanna. Consacrato nel 1432 e rifatto, a seguito di un incendio, nel 1474-1485, l’edificio conserva intatto l’impianto quattrocentesco arricchito all’interno da splendide robbiane.
Si ricorda che, in occasione della ricorrenza patronale, gli uffici comunali rimarranno chiusi per l’intera giornata. Per urgenze relative ai servizi di stato civile e cimiteriali sono attivi i seguenti numeri 345/0406901 (Stia) e 320/7982466 (Pratovecchio).

Comunicato stampa
Comune di Pratovecchio Stia
Pratovecchio Stia, 18 maggio 2019