Il Sindaco Nicolò Caleri

Il Sindaco Nicolò Caleri: “La nuova legislatura inizia con un’altra vittoria”.

“Con grande soddisfazione ho il piacere di annunciare che abbiamo nuovamente vinto il bando regionale per la sicurezza stradale, al quale avevamo partecipato con il progetto del ponte pedonale sul fosso di Molin del sasso. Grazie a questa vittoria, la Regione Toscana ci erogherà il 40% del costo dell’intervento, quindi circa 37.500 euro ai quali si aggiungeranno circa 57.000 euro di fondi propri del Comune”. Con queste parole il Sindaco di Pratovecchio Stia, Nicolò Caleri, ha annunciato ai cittadini la vittoria di un altro bando regionale sulla sicurezza stradale che consentirà l’installazione di un nuovo ponte pedonale. “Per fortuna le tempistiche del bando ci permettono di mettere a bilancio la nostra compartecipazione nel 2020, altrimenti con il taglio ricevuto dal Governo sarebbe stato quasi impossibile cofinanziare l’intervento, con la conseguente perdita del finanziamento. Riusciremo ad onorare uno dei principali impegni presi dalla lista civica Futura nel programma elettorale 2019-2024”. Inizia così la nuova legislatura “a conferma della validità della strategia di ricerca finanziamenti – ha aggiunto Caleri – in tal senso voglio ringraziare innanzitutto la Regione e l’Assessore Vincenzo Ceccarelli per l’opportunità concessa, l’ingegnere Brogi e l’architetto Lenti dell’ufficio tecnico, nonché la dottoressa Vecchio dell’ufficio ricerca finanziamenti per l’ottimo lavoro svolto. Grazie anche all’ingegnere Cerini, autore dello studio di fattibilità presentato, e all’architetto Gabriele Bartolucci per il rendering. Un ringraziamento infine va ovviamente a Claudio Orlandi e Vivetta Santolini, che in qualità, rispettivamente, di Assessore ai lavori pubblici e Assessora al bilancio hanno seguito per moltissimi anni questo progetto, nato ormai diverse legislature fa e che oggi finalmente può trasformarsi in realtà”. Il ponte si aggiunge all’intervento di realizzazione del marciapiede in Via Vittorio Veneto, anch’esso finanziato dalla Regione con il bando sulla sicurezza stradale e ne rappresenta idealmente il completamento, così da garantire la sicurezza dei pedoni lungo tutto il tragitto di quella che ormai è diventata una classica passeggiata per gli abitanti.

Comunicato stampa
Unione dei comuni montani del Casentino
Poppi, 26 Luglio 2019