Prendimi a scuola al CIAF: 22 famiglie usufruiscono del servizio

Un grande successo per il servizio “Prendimi a scuola”, attivato dal Ciaf di Soci in collaborazione con l’amministrazione comunale di Bibbiena a favore delle famiglie e soprattutto delle madri per aiutare le stesse nel difficile compito di conciliazione dei tempi di vita e dei tempi di lavoro. A poco più di un anno dalla sua attivazione questo percorso, che consente a molti genitori di poter lasciare, dopo la scuola, i propri figli in un luogo sicuro e accudito in attesa del rientro dal lavoro, sta avendo un grande riscontro in termini di numeri, ma anche di consensi. “Prendimi a scuola” offre due opportunità, ossia la possibilità di lasciare i bambini fino alle 16,30 con il servizio mensa incluso e la possibilità del solo ritiro dai locali scolastici. Ad oggi sono 22 le famiglie che usufruiscono, nel territorio comunale, di queste opportunità.  
Presso il Centro Infanzia Adolescenza e famiglia, tuttavia, si possono trovare anche altri spazi di gioco, approfondimento e aiuto. “Inglese giocando” che coinvolge 12 bambini in età 4-6 anni e 10 in età compresa tra 11 e 13 anni con il progetto “L’inglese all’ora del the”, conversazioni in inglese nell’ora che la tradizione inglese dedica appunto al The pomeridiano. 
Al CIAF, inoltre, è aperto tutti i pomeriggi lo spazio gioco che, a prezzi modici, consente di lasciare i bambini per alcune ore in tutta sicurezza. 
 Per coloro che sono interessati al servizio questi sono i contatti: CIAF Spazio Gioco “IL CAPPELLAIO MATTO”, tutti i giorni 14.30 /19.30 cellulare 3476215473 oppure l’Ufficio servizi educativi del Comune di Bibbiena nei seguenti giorni Lunedì, mercoledì , venerdì telefono 0575 .530637 oppure scrivendo a scuola@comunedibibbiena.gov.it
Comunicato stampa Comune di Bibbiena
 
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Sposato con Veronica, babbo di Umberto, direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista”, "padelista" e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

Dal Casentino alla Maglia Azzurra: Giaccherini alla Fondazione Baracchi

Dal Casentino alla Maglia Azzurra: martedì 27 febbraio, ore 21, incontro con Emanuele Giccherini alla Fondazione Baracchi Bibbiena (AR) - Ha vestito l’azzurro della nazionale....

Turismo, Casentino da record: il report regionale sulle presenze

Il report regionale sulle presenze turistiche in Casentino Vagnoli: “Abbiamo lavorato tutti insieme, comuni, sindaci, privati e Parco Nazionale e questi risultati sono di tutti...

Politiche giovanili, Vagnoli: “Un grande lavoro che intendiamo proseguire e potenziare”

Vagnoli: "Di politiche giovanili non si deve solo parlare, è necessario agire con iniziative mirate a un aiuto concreto”. Bibbiena (AR) - “Quando decisi, ancora...