Primo compleanno del Centro Creativo Casentino C3

Non era una scommessa dal risultato scontato, quella lanciata lo scorso anno da Annalisa Baracchi e sua figlia Giulia, nel mettere a disposizione la villa di famiglia per dar vita al CENTRO CREATIVO CASENTINO, una nuova realtà nel panorama casentinese, destinata a dare concretezza alle tante idee che scaturiscono a vario livello, da questa terra eclettica, attraverso questo spazio formativo dove sviluppare socialità e creatività. Invece ad un anno di distanza, si può affermare, senza dubbio, che la scommessa è stata vinta ed il bilancio è decisamente positivo.  Così DOMENICA PROSSIMA 25 OTTOBRE, alle ore 16,30 NELLA SEDE DEL C3, a Bibbiena, si festeggerà il primo anno di attività. 
Un anno intenso in cui più di 700 persone sono diventate soci  ed hanno incoraggiato e sostenuto questa nuova associazione. Non solo, sempre in questo anno, il Centro è diventato anche Agenzia Formativa riconosciuta dalla Regione Toscana e sede dello sportello EURODESK  del Casentino, strumento molto utile per far conoscere soprattutto ai giovani le opportunità che l’Europa offre. L’attenzione per i giovani è sempre costante tanto che presso il  CENTRO, a più riprese, si sono tenute giornate di approfondimento sul servizio Giovanisì della Regione Toscana.                              
Altre iniziative importanti sono state quelle dedicate alla conoscenza e all’approfondimento della LINGUA INGLESE, che hanno riscosso successo da parte di ragazzi e di bambini, con film in lingua originale, “english corner”, così come nel periodo estivo sono state molto apprezzate le settimane intensive di lingua inglese dedicate ai più piccoli. Tante le attività che si sono alternate al CENTRO in questo primo anno : EVENTI dedicati  agli approfondimenti culturali, presentazioni di libri, formazione professionale, pet therapy, serate di beneficienza, di musica, sport e poi CORSI di vario tipo: dalla Lingua Inglese ai vari livelli, alla musica, al cucito, alla decorazione floreale, fino al web marketing. Un variegato pacchetto di offerte e di opportunità che ha creato i presupposti giusti per far partecipare tantissime persone e far diventare il CENTRO un valido riferimento, un luogo di aggregazione e di incontro. Tra gli scopi che il Centro si è prefissato fin dall’inizio c’era anche il dialogo e la collaborazione con le realtà del territorio, al fine di ottimizzare risorse ed energie ed anche questo scopo è stato raggiunto perché la struttura è diventata sede delle associazioni : “Prospettiva Casentino”, “Casentino che Cambia” e “Casentino senza frontiere”, oltre collaborare con tante altre realtà territoriali. E per il prossimo anno sono già programmati eventi, attività e corsi, sempre più coinvolgenti e interessanti sia per i bambini, giovani e  meno giovani. La formula del Centro è piaciuta al punto che, domenica durante i festeggiamenti, oltre alla presentazione dei programmi dei prossimi mesi, alla musica e al tradizionale brindisi, il Sindaco di Pratovecchio Stia annuncierà  l’apertura della sede staccata del Centro Creativo Casentino anche nel suo Comune, presso la colonica del Palagio fiorentino.  Un traguardo importante sia per il CENTRO che per tutta la Vallata, per avvicinare i giovani e far crescere progetti sempre più condivisi e partecipati.           
BUON COMPLEANNO C3 !