Progetto “Stand Up for Africa”, prossimo appuntamento a Pratovecchio

(Immagine di repertorio)

Si chiama “Le Verità Nascoste. What Lies Beneath?” il nuovo appuntamento con il progetto “Stand Up for Africa – Arte contemporanea per i diritti umani. Si tratta di una mostra che sarà inaugura sabato 23 settembre alle 17 presso lo spazio Hymmo Art lab di Pratovecchio, e che comprenderà opere di Giuseppe Di Carlo, Guerrilla Spam, Alice Ferretti/Leonardo Moretti, Gianluca Tramonti, a cura di Serena Becagli e Rita Duina, sotto la direzione artistica di Paolo Fabiani.
I protagonisti di questa edizione sono tutti artisti under 35 toscani o che lavorano in Toscana, che sono stati chiamati a operare sul territorio casentinese allo scopo di coinvolgere le comunità di rifugiati ospiti di alcune strutture di accoglienza situate nelle località di Badia Prataglia, Faltona, Montemignaio e Stia, oltre al coinvolgimento di alcune famiglie ospitate nel comune di Montevarchi. Il linguaggio dell’arte contemporanea diventa pretesto per innescare relazioni, riscoprire luoghi e tradizioni, ma anche dischiudere i tesori che ogni singolo individuo porta con sé.
Il progetto Le Verità Nascoste. What Lies Beneath? per Stand Up For Africa 2017 è promosso dall’ Unione dei Comuni Montani del Casentino e dall’Ecomuseo del Casentino e fa parte delle iniziative sostenute da Toscanaincontemporanea 2017 di Regione Toscana.

Poppi, 13 settembre 2017