Voglio precisare i motivi che mi hanno portato alla decisione di non partecipare all’incontro organizzato dalla Proloco di Salutio tra i tre candidati Sindaci del Comune di Castel Focognano (leggi qui l’articolo sull’iniziativa). Premetto che l’invito ufficiale da parte del Presidente della Proloco, Sig. Alessandro Falsini, mi è pervenuto via PEC solo il 16 maggio dopo che la notizia dell’evento era già stata ampiamente pubblicizzata sui social e nel quotidiano la nazione del 15 maggio, e nonostante il Presidente già sapesse, attraverso un contatto telefonico avuto in data 7 aprile, che, come candidato Sindaco per la lista Impegno Comune, non avrei partecipato. In questa circostanza, esposi i motivi che mi avevano indotto a declinare l’invito dicendo espressamente che in democrazia e nel rispetto della par condicio, i confronti tra i candidati Sindaci dovevano avvenire in luoghi istituzionali, con interrogazioni fatte da giornalisti professionisti. Ritengo, infatti che, al fine di assicurare il corretto svolgimento del confronto politico, sia necessario ispirarsi al principio di imparzialità cosa che nell’organizzazione di questo evento non mi pare garantita in quanto, oltre a non essere stata formalizzata alcuna richiesta ufficiale per chiedere ai tre candidati Sindaci la loro disponibilità a un dibattito pubblico, non sono stati pattuiti metodi, tempi, luogo di incontro né sono state gestite in modo condiviso tutte le variabili compresa la scelta del moderatore che doveva essere riconosciuto, da tutti e tre i candidati, come arbitro super partes. Perplessità confermate dalla presenza di un membro consigliere della Proloco e facente parte anche della lista con Sestini candidato Sindaco, che ha contribuito all’organizzazione dell’incontro e che, per primo, si è fatto promotore dell’evento sui social, due ruoli che a nostro avviso sono incompatibili. Vorrei ribadire che se l’argomento della serata, come dice il Presidente Falsini, sarà quello di voler “far emergere i punti salienti del programma” era sufficiente partecipare agli incontri di presentazione con date programmate e rese note con largo anticipo in tutte le frazioni del Comune di Castel Focognano. Inoltre, se l’incontro di sabato 18 maggio serve come “calcio di inizio per un dialogo futuro tra le associazioni e la futura amministrazione”, vogliamo far presente che noi della lista Impegno Comune abbiamo già gettato le basi per una fattiva collaborazione, invitando proprio ieri sera venerdì 17 alle ore 21 nella sala della Toscana, tutte le Associazioni e le pro loco presenti nel nostro territorio. Aggiungo che se è vero che “il confronto è il sale della democrazia” io non mi sono certamente sottratto al dialogo politico partecipando all’incontro, tra i candidati Sindaci per il comune di Castel Focognano, negli studi di Teletruria “Taccuino elettorale, verso il voto” condotta dal giornalista Luigi Alberti. Con la decisione di non partecipare intendo, inoltre, sottrarmi agli scontri tra tifoserie e a ogni strumentalizzazione che ne seguirà.

Comunicato stampa
Impegno Comune – Lorenzo Remo Ricci
Castel Focognano, 18 maggio 2019