“Ri-Guardo la Primavera”, mostra personale di Elia Fiumicelli

STIA – Dal 14 settembre al 6 ottobre 2019 il Museo dell’Arte della Lana, in via Sartori 2, a Stia (AR), ospita “Ri-Guardo la Primavera”, mostra personale di pittura di Elia Fiumicelli.

L’esposizione, patrocinata dal Comune di Pratovecchio Stia e sponsorizzata da Fiumiflex, sarà inaugurata sabato 14 settembre alle ore 16 e sarà visitabile nei giorni di martedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13, giovedì e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, sabato dalle 16 alle 19. Chiuso il lunedì.

LA MOSTRA:

Dopo il successo del 2017 con la mostra “Mood”Elia Fiumicelli torna a esporre negli affascinanti ambienti del Museo dell’Arte della Lana con la sua nuova personale dal titolo “Ri-Guardo la Primavera”.

Al centro del nuovo progetto c’è l’incontro del giovane autore con Sandro Botticelli e la sua celebre “Primavera” conservata agli Uffizi di Firenze. La pace che il dipinto gli infondeva mentre era seduto lì davanti a osservarlo, la bellezza, l’amore e la felicità che avvolgevano i nove personaggi mitici presenti, tanto lontani dal nostro mondo e dal nostro modo di vivere, gli hanno instillato delle domande: Come sarebbero oggi loro? Come vivrebbero qui, in questo pianeta, che sta sempre più male e implora di essere salvato?

Da questi spunti nascono le nove grandi opere esposte, ognuna liberamente ispirata ai protagonisti del capolavoro rinascimentale, che Fiumicelli fa rivivere dentro le sue rappresentazioni.

Alcuni personaggi sono raffigurati con opere pittoriche, altri con sculture fatte con materiali di riciclo, perché dallo sporco e dai troppi rifiuti che ci circondano può nascere qualcosa di bello. Un messaggio artistico ed ecologico importante, lanciato da uno dei più interessanti artisti toscani della sua generazione.

Comunicato stampa