Rotary Club, a Poppi un nuovo campo da Basket intitolato a Marco Benini

Il progetto

L’antico Castello di Poppi, testimone di tante vicende storiche di questo borgo, farà da padrino ad un progetto che inaugura il “nuovo mondo” post covid19, all’insegna della socialità, della solidarietà e del senso di comunità.

Appena sotto il maniero dei Conti Guidi a breve verrà restituito ai legittimi proprietari, ovvero i giovani e i bambini di tutte le età, il campo di Basket. L’area sarà completamente recuperata e resa utilizzabile con tutte le norme di sicurezza grazie all’interessamento del Rotary Club Casentino.

Il Presidente pro tempore dell’associazione casentinese il dott. Bruno Parca commenta: “Si tratta di uno dei progetti ad oggi più qualificanti ed importanti portati avanti dal Rotary negli ultimi anni, poiché restituisce ad una comunità un luogo di socialità dove l’essere umano può crescere insieme agli altri”. Il club ha lavorato a stretto contatto con il Comune di Poppi (che ha compartecipato economicamente al percorso) e con l’Associazione Basket Poppi e il suo Presidente Stefano Risaliti.

In tempi record e senza soste nonostante la situazione pandemica, è stata presentata in Comune la richiesta di inizio lavori da parte dell’architetto Federico Lorenzoni che ha voluto donare il progetto in nome e in memoria dell’amico e socio del Rotary Marco Benini.

Ma i gesti di solidarietà non sono finiti qui, prova tangibile del fatto che le cose importanti riescono sempre ad unire. I’Ing. Giunipero, altro socio del Rotary ha donato l’impianto di videosorveglianza. Altri imprenditori e realtà economiche hanno poi reso possibile tutto questo: Colacem, Inplaf, Tecnoquadri, ReFalsini Building, Agnolozzi-Mariotti.

Il Sindaco di Poppi Carlo Toni commenta: “Tra poco inizieranno i lavori di ristrutturazione e adeguamento statico del Palazzetto dello Sport e dei vecchi spogliatoi. Credo che il campo da basket all’aperto sia fondamentale per non interrompere l’attività sportiva in genere ed agonistica duranti i lavori del Palazzetto, ma anche per dare ai bambini, alle scuole uno spazio dove poter fare sport in sicurezza e all’aria aperta.

E’ prevista anche la ristrutturazione dei vecchi spogliatoi campo di calcio che potranno servire anche per il gioco del Basket.

La rigenerazione del campo di basket all’aperto rappresenta una tappa importantissima per la riqualificazione di tutta l’area sportiva che potremo a ragione portare come fiore all’occhiello per tutto lo sport di vallata”.

Stefano Risaliti Presidente Basket Poppi commenta: “La nostra società ha compiuto 50 anni, quale regalo più bello potevamo sperare per i tanti ragazzi e bambini che si sono avvicinati in questi anni al basket? Lego personalmente a questo luogo tanti ricordi, ma anche tanti progetti che oggi finalmente ricevono un degno compimento per il bene della comunità e soprattutto dei nostri giovani già provati dall’isolamento a cui ci ha costretto la pandemia”.

Nelle intenzioni del Rotary Club Casentino, del Comune di Poppi e dell’Associazione Basket Poppi il nuovo campo dovrà innanzitutto rappresentare uno spazio identitario dove le relazioni si creano e si rafforzano. Un luogo di senso dove l’integrazione si fa tra pari, dietro un pallone e all’ombra di un canestro. Un luogo di scambio, dove si gioca sempre, e dove si incontrano generazioni differenti, nel rispetto e nella crescita reciproca.

Questo luogo di amicizia non poteva che nascere dall’amicizia ed essere intitolato a chi ha fatto di questo valore una parte importante della sua vita: Marco Benini, socio storico del Rotary recentemente venuto meno agli affetti della famiglia e dei tanti amici.

Il Presidente del Rotary dott. Bruno Parca commenta: “Le idee non muoiono grazie agli uomini che le hanno rese vive in se stessi. Ecco che grazie ad una grande rete di amicizia, partendo dal Rotary Club Casentino, si potrà ristrutturare, rendendolo fruibile per tutti, dalle scuole ai giovani del territorio, il campo di Basket che sorge all’ombra del turrito Castello dei Conti Guidi.

Marco Benini e l’amico Federico Lorenzoni hanno regalato alla comunità il progetto, il resto è venuto da questo legame, che ha generato altri legami. L’amicizia, come ogni cosa importante della nostra vita è ciò che permane al di là di tutto ed è nel nome di Marco che vogliamo che questo sogno passi nelle mani delle future generazioni”.

Rotary Casentino e Basket Poppi stanno lavorando insieme al Comune di Poppi anche per organizzare a maggio un mini torneo di basket giovanile con il coinvolgimento di alcune società di Pallacanestro di seria A Nazionale. L’intenzione è quella di farlo diventare un momento di festa per inaugurare questo nuovo percorso di sport e socialità.

Questo progetto è ancora aperto a coloro che vorrebbero legare il loro nome a questo spazio di futuro. Chi fosse interessato a compartecipare alla buona riuscita del tutto può contattare uno dei tre soggetti organizzatori.