Schianto a Ortignano Raggiolo. Si ribaltano con un’auto rubata

Erano fuggiti a bordo di un’auto rubata. Tra le ore 21 e le ore 22 del 28 dicembre si sono ribaltati, rotolando più volte fino a fermarsi sul bordo della strada completamente rovesciati, all’altezza di Ortignano Raggiolo. Un ragazzo di 24 anni (H. I.) e un uomo di 56 (R. D.), con precedenti penali, secondo una prima ricostruzione dei fatti da parte dei Carabinieri, stavano fuggendo dopo aver sottratto illegalmente una Fiat 600 presso un’abitazione a Bibbiena. La loro corsa si è fermata a pochi chilometri dal luogo del furto. I due sono stati soccorsi dai Vigili del fuoco di Bibbiena che li hanno estratti dalle lamiere permettendo le cure del 118, il tutto in presenza delle forze dell’ordine. L’uomo, ritrovato in stato di incoscienza, è stato trasportato in condizioni molto gravi all’ospedale Le Scotte di Siena, il più giovane al San Donato di Arezzo. L’elisoccorso, allertato per l’occasione, non è potuto intervenire a causa del maltempo. Per entrambi è stato ufficializzato l’arresto. Sui fatti stanno continuando a indagare i Carabinieri del comando di Bibbiena.