Scuola, al via in Casentino il processo di co-progettazione del Piano di Inclusione Zonale

Contenere il fenomeno della dispersione scolastica e dell’abbandono attraverso percorsi di inclusione ed integrazione sia di alunni disabili, che di alunni con bisogni educativi speciali e di alunni stranieri. E’ questo in sintesi  uno degli obiettivi principali del percorso di progettazione del Piano Educativo Zonale 2020/2021.

“La ripartenza della scuola passa anche dalla concertazione su temi importanti come l’integrazione degli alunni disabili e dei ragazzi stranieri, che indubbiamente in questo periodo di emergenza hanno subito un ulteriore pregiudizio nel loro percorso di apprendimento e integrazione scolastica – ha spiegato Eleonora Ducci presidente della Conferenza Zonale per l’Educazione e l’Istruzione – con le scuole, e con tutti coloro che hanno un ruolo nel territorio in questi percorsi ricomincia la condivisione e la programmazione. Siamo però a rilevare la mancanza, in questo momento ancora più evidente, del neuropsichiatra infantile, la cui figura auspichiamo venga reintegrata nell’organico più presto possibile, avendo una funzione così importante e funzionale per la programmazione educativa individuale degli alunni disabili”. 

Mercoledì 1 luglio sono in programma due incontri di concertazione durante i quali si procederà anche all’illustrazione dei percorsi promossi dal servizio cultura dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, della rete ecomuseale e del CRED/Mediateca.

Ufficio Stampa Unione dei Comuni Montani del Casentino

 

Ultimi Articoli

Una giornata di screening gratuiti per la prevenzione dell’Epatite C

Le Misericordie di Bibbiena e di Pratovecchio hanno aderito alla campagna TestiamoCi della Regione Toscana Domenica 26 maggio verranno effettuati test finalizzati a individuare precocemente...

Dai dialoghi sulla disabilità arrivano al Museo Archeologico le farfalle come simbolo della bellezza delle differenze

Come una costola del progetto sulla disabilità proposto dalla FondazioneAlice Onlus al Comune di Bibbiena e portato avanti nelle scuole del territorio, sono state...

Non siamo soli: a Bibbiena un incontro sulle dipendenze e il disagio giovanile

Oggi, venerdì 24 maggio alle ore 18, presso la sala comunale di via Berni a Bibbiena, si terrà un incontro sulle dipendenze e il...