Serravalle, domenica si inaugura la nuova piazza

Domenica 30 agosto alle ore 17, 30 sarà inaugurata la nuova piazza di Serravalle oggetto di un corposo intervento di ristrutturazione.

L’intervento è stato possibile grazie a finanziamenti del Gal Appennino aretino e ad un’attenta attività di programmazione e progettazione in cui l’amministrazione sta investendo molto.

L’investimento complessivo è stato di circa 70 mila euro.

Nel paese e in particolare nella ex scuola elementare, aprirà a breve un ostello per i pellegrini. La struttura  – che si trova in una posizione strategica rispetto al famoso “Cammino di Assisi de Il cammino di Francesco.

Il progetto dell’ostello di Serravalle conclude l’azione di Bibbiena per la Carta Europea del Turismo Sostenibile.

Matteo Caporali a questo proposito commenta: “La nuova piazza risulta funzionale anche a questo nuovo tipo di turismo lento e sostenibile quindi ad accogliere turisti attenti alla cultura del luogo e alle sue bellezze naturalistiche”.

L’investimento per la piazza di Serravalle è stato di 70 mila euro.

Matteo Caporali Vice Sindaco e Assessore ai lavori pubblici commenta: “ Lo slogan da noi adottato è I borghi al centro che di fatto rappresenta un manifesto di intenti per l’amministrazione per sottrarre i piccoli borghi dall’abbandono. Ristrutturare per richiamare l’attenzione di giovani coppie o persone che decidono di ritrovare nella montagna la loro dimensione di vita è fondamentale. In questo piano sono rientrati Serravalle e Marciano ma, come già annunciato, abbiamo un progetto pronto anche per Partina con il lastricato nel centro storico”. 

Ultimi Articoli

Differenziata a Capolona, Pasqui: “Noi pesantemente penalizzati”

Alcuni giorni fa l’assessore regionale  Monia Monni è arrivata a Capolona in occasione di un seminario sulle Comunità energetiche.  In quell’occasione l’amministrazione comunale ha così deciso...

Addio a Pierina Vannini, la mamma del sindaco Carlo Toni

Se ne è andata questa notte, all'età di 92 anni, Pierina Vannini, madre del Sindaco di Poppi Carlo Toni. Piera era molto conosciuta nel...

A Fondazione Baracchi “Scalpiccii Sotto i Platani – L’Eccidio di Sant’Anna di Stazzema” di e con Elisabetta Salvatori

Podcast: tempo di ascolto dell'articolo 2'40"  Una drammatica pagina della nostra storia al centro di una emozionante narrazione teatrale. E’ davvero un evento da non...