Servizi educativi gestiti dall’Unione dei Comuni del Casentino: più 35% di iscritti e offerta formativa ampliata

Crescono le iscrizioni ai servizi educativi del Casentino gestiti dall’Unione dei Comuni Montani che passano dai 62 iscritti del 2018 agli 87 del 2022, con un incremento del 35%. Qualità e ampliamento dei servizi offerti, professionalità degli educatori e modelli innovativi e aggiornati: sono questi i punti di forza che rendono i nidi del territorio dei veri e propri fiori all’occhiello, servizi essenziali di supporto alle famiglie soprattutto nei luoghi più marginali, in cui i numeri non aiutano.

Grazie ai finanziamenti arrivati dalla Strategia delle Aree Interne, l’apertura del polo scolastico 0-6, grazie alla collaborazione con l’Istituto Comprensivo Guido Monaco di Castel Focognano, nelle due sezioni a Chitignano e Chiusi della Verna, ha offerto la possibilità di continuità educativa dalla nascita ai 6 anni. I comuni di Chitignano e Chiusi della Verna così, attraverso metodi nuovi, hanno potuto salvaguardare servizi essenziali per le famiglie del territorio. Nei comuni di Poppi e Ortignano Raggiolo amplieranno la loro offerta iniziando ad accogliere anche i lattanti, dai 6 mesi mesi di vita.

“Il numero di iscritti nei nostri nidi continua a crescere, le famiglie credono nei modelli educativi che offriamo e sempre più decidono di farsi supportare nel percorso di crescita dei loro figli – ha spiegato Eleonora Ducci, presidente dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino – le nostre strutture stanno ampliando i servizi offerti, e in alcuni casi anche gli spazi, le attività sono aggiornate e innovative e i laboratori abbracciano argomenti e temi diversi come quelli interculturali. Cerchiamo di promuovere anche l’educazione all’aperto che rimane uno dei punti chiave dei nostri servizi, poiché la natura e gli ambienti esterni sono contesti di esperienze importantissimi per i bambini. Sono molto orgogliosa della crescita del nostro servizio in termini di numero di iscrizioni, dietro c’è un grande lavoro di programmazione, aggiornamento e professionalità”.

Nelle immagini i nidi di Chitignano e Chiusi della Verna.

Ultimi Articoli

Arrivato il nuovo Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Bibbiena

I Carabinieri della Compagnia di Bibbiena (AR) hanno il nuovo comandante, che sostituisce il Cap. Giuseppe Barbato, destinato ad altro incarico È il Tenente Domenico...

“Stirella”: racconti di un’infanzia trascorsa nella campagna casentinese

Quando Graziella Ceccarelli mi ha chiesto di presentare il suo primo libro di racconti, mi sono sentita insieme lusingata ma anche un pochino preoccupata...

Al Cifa di Bibbiena la reunion della Brizzi Big Band

Casentino Jazz Orchestra: la mitica formazione torna di nuovo ad esibirsi venerdì 21 giugno alle 21.30 al Cifa di Bibbiena Metti un gruppo di grandi...