Speciale referendum: i risultati

Nell'immagine, i sindaci dei comuni coinvolti nelle possibili fusioni del referendum che si è tenuto il 29 e 30 ottobre 2017

Il risultato elettorale sembra dirigersi verso un esito incerto. Con i dati ufficiali di Bibbiena dove vincono i “Sì” con il 61,5% (2094 contro 1311 “No”) e con quelli di Ortignano Raggiolo sempre a vantaggio dei “Sì”, i sostenitori della fusione tra Chiusi, Bibbiena e Ortignano dovrebbero avere la meglio in termini di risultato effettivo, ma ciò potrebbe non bastare! Infatti, da comunicazioni non ancora ufficiali, nel Comune di Chiusi sarebbero nettamente superiori i “No”. In questo caso, si andrebbe al calcolo delle preferenze in base al totale dei votanti nei tre comuni interessati al voto. Siamo in attesa, dunque, dei responsi definitivi di Chiusi della Verna.

Per quanto riguarda la fusione tra Chiusi, Castel Focognano e Chitignano, invece, i “No” pare si siano imposti maggiormente.

(per i risultati definitivi, clicca qui; per i dati sull’affluenza, clicca qui; per i quesiti del referendum, clicca qui)

Riepilogo dati ufficiali:

Bibbiena: 2094 “Sì”, 1311 “No”

Ortignano Raggiolo: 250 “Sì”, 204 “No”

Chitignano: 76 “Sì”, 123 “No”

Castel Focognano: 299 “Sì”, 140 “No”

In aggiornamento…

I tre scenari possibili sui quali i cittadini votanti dei cinque comuni interessati erano invitati a esprimersi sono:

  1. Fusione comuni di Chiusi della Verna, Chitignano e Castel Focognano
  2. Fusione comuni di Chiusi della Verna, Bibbiena e Ortignano Raggiolo
  3. Mantenimento dell’autonomia amministrativa

A parte Chiusi che poteva scegliere tra tutte e tre le possibilità, gli altri comuni dovevano semplicemente optare per un “Sì” o un “No”.