Stalking in Casentino: si aggrava la posizione di un 49enne casentinese

I Carabinieri della Stazione di Bibbiena hanno eseguito un aggravamento di una preesistente misura restrittiva nei confronti di un cittadino italiano, M.F., 49enne del Casentino per il reato di “stalking”;
L’uomo era già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla ex moglie, a causa delle ripetute denunce a lui imputate per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni e minacce. Gli episodi, risalenti dal settembre 2015 al mese di ottobre 2018, avevano determinato l’emissione, da parte del GI.P. del Tribunale di Arezzo del divieto di avvicinamento a meno di 200 metri dai luoghi frequentati dalla ex moglie. Nonostante tale divieto l’uomo, non rassegnato alla fine della relazione, aveva violato in più di una circostanza l’obbligo e tali comportamenti, debitamente documentati dalla parte offesa e trasmessi all’Autorità Giudiziaria da parte dei Carabinieri di Bibbiena, hanno indotto il giudice ad inasprire considerevolmente la misura. Con l’adozione del provvedimento odierno l’uomo è stato sottoposto all’obbligo di dimora nel luogo del proprio domicilio e quindi ben lontano dai luoghi frequentati dalla vittima, con in aggiunta del divieto di uscire dalla propria abitazione nelle ore notturne.

Comunicato stampa Comando Provinciale dei Carabinieri

Ultimi Articoli

Ordigno inesploso a Castelluccio: ripartono i lavori lungo l’Arno

Il ripristino dell’Arno a Castelluccio è rimasto ostaggio del ritrovamento di un ordigno inesploso. Prima di procedere, per la sicurezza delle maestranze e per...

Toscana Ricomincia la Scuola, all’evento anche tre casentinesi

Da due anni la Toscana inaugura l’anno scolastico in piazza Duomo a Firenze con un grande evento dove al centro c’è la musica. Come...

Ivo Droandi e Scuderia Etruria Sport vincono il Trofeo A112 Abarth Yokohama

Il pilota aretino, grazie alla vittoria in entrambe le tappe del Rallye Elba Storico, fa sua l’edizione 2022 del trofeo in coppia con Carlo...