Stia, i 100 anni di nonna Nina!

Ricorreva l’anno 1919, era il 29 di giugno, giorno dedicato ai SS Pietro e Paolo. Dopo la terribile scossa di terremoto che fece tremare la terra dal Mugello al Casentino, nel piccolo abitato di Porciano, dove la vista si perde verso la nostra incantevole vallata, da sotto le macerie veniva salvata una piccola creatura, nata solamente 5 mesi prima: Annunziata Ghelli detta Nina. E chi l’avrebbe detto? Oggi, (ieri 19-01-’19, ndr) proprio lei che ne ha viste tante “passare sotto i ponti”, ha la gioia di vivere tra l’affetto di figli, nipoti e bisnipoti il suo 100mo compleanno. Tanti auguri nonna Nina!

Questo il messaggio augurale che abbiamo ricevuto dalla famiglia di Annunziata Ghelli e che volentieri pubblichiamo. Pensiero al quale tutta la redazione di Casentinopiù si unisce per festeggiare l’importante traguardo raggiunto dalla splendida Nonna Nina!