Subbiano, 40enne aggredisce i carabinieri: arrestato

In occasione dell’intensificazione dei controlli durante il periodo della settimana di Ferragosto da parte dei Carabinieri della Compagnia di Arezzo, in città e nelle zone limitrofe, nella giornata di ieri i militari hanno proceduto all’arresto di due persone.

Il primo arresto è stato effettuato nell’ambito della sistematica rete di controlli dei soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale, precisamente nei confronti di un uomo italiano di circa 35 anni che era agli arresti domiciliari. Lo stesso è stato trovato fuori la propria abitazione nel centro storico di Arezzo ed è stato bloccato per il reato di evasione.

Il secondo episodio è avvenuto nel comune di Subbiano, dove i carabinieri sono intervenuti, in tarda serata, all’interno di un’abitazione dove era stata segnalata un’animata lite in famiglia tra un uomo ed una donna conviventi dell’est Europa. Quando i militari sono arrivati, l’uomo fortemente alterato ha primo inveito contro l’equipaggio e poi, in evidente stato di alterazione psicofisica per assunzione di alcol, si è scagliato senza alcun motivo contro gli operanti, aggredendoli anche fisicamente.

Una volta bloccato e tranquillizzato, il soggetto di circa 40 anni è stato arrestato per violenza e resistenza a p.u. Condotto successivamente su disposizione dell’A.G., presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale di Arezzo in attesa di rito direttissimo, che si svolgerà nella giornata di oggi.