Subbiano e Capolona: una primavera di fusioni

Le Associazioni “Comunità Possibile”, “Paese Comune” e il Comitato” I Mille della Garibaldi” si sono mobilitate da tempo per sostenere la campagna che dovrebbe condurre alla fusione dei comuni di Subbiano e Capolona. Ma poiché un processo di unificazione deve passare attraverso un pronunciamento consapevole e democratico di tutti i cittadini nel mese di maggio si terrà il referendum sul tema della fusione. Nel frattempo il comitato del sì continua la sua campagna con un incontro pubblico, a cui sono invitati i cittadini di Subbiano e Capolona, che si terrà venerdì 3 marzo alle 21:00 presso l’auditorium dell’istituto comprensivo Garibaldi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLe “Sorelle Materassi” in scena all’Antei di Pratovecchio
Prossimo articoloCorsalone, sabato sera a cena con il Sindaco di Amatrice
Silvia Bianchi
Nata ad Arezzo da genitori casentinesi vive e lavora tra Arezzo e Firenze. Dottorata in archivistica, ha una seconda laurea in Storia. Studia e lavora negli archivi pubblici e privati da oltre dieci anni. Si occupa di inventariazione, studio documentario, didattica in archivio. Scrive per “La Nazione” e “Toscana Oggi”. Ha pubblicato contributi ed articoli per riviste specialistiche di storia ed archivistica, oltre che il testo dal titolo “L’Archivio dell’ONMI – Federazione Provinciale di Arezzo”. Collabora con Casentinopiù dal 2010 tenendo una rubrica con la madre Maria Maddalena dal titolo “Storia e Territorio”.