Subbiano, nuova vita per il Circolo Ricreativo di Chiaveretto

Sabato 11 maggio alle ore 11:00 ritorneranno alla comunità di Chiaveretto di Subbiano i locali del Circolo Ricreativo dopo la loro messa in sicurezza e riqualificazione da parte del Comune, con una piccola festa in cui il Presidente Domenico Baglioni farà gli onori di casa con il Sindaco.
Un Circolo questo che rappresenta la storia della frazione di Chiaveretto, con tutte le piccole località che vi gravitano attorno; i suoi locali, un tempo, erano quelli della scuola elementare, luogo di crescita e di educazione alla vita per i bambini di questo piccolo nucleo storico che si trova stretto tra il territorio di Anghiari e quello di Arezzo.
Un immobile, quello del Circolo che ospita anche l’ambulatorio del medico generico, “il medico di famiglia”,  una postazione pubblica di un “defibrillatore” salvavita donato dai familiari di Ulderico Bertini dopo una cena di paese che lo ricordava, un luogo quindi che avvicina tutta la comunità, tanto è che l’obiettivo, con il sostegno anche di aziende, è dotare l’immobile di un montascale per disabili o per chi ha difficoltà nella deambulazione.
Un lavoro quello della ristrutturazione affidato ad una ditta che si riconosce in questo territorio, e tutto ciò che è locale sembra sempre dare il meglio di sè, rappresentando la comunità stessa ed investendo anche in passione in quello che fa.
La messa in sicurezza, della struttura, è esattamente ciò che il nome suggerisce, ossia un insieme di interventi che hanno permesso di ripristinare, anche con consolidamenti, un grado di sicurezza che permetta la permanenza delle persone in questo ambiente che ha sempre ospitato incontri conviviali, ricorrenze, incontri pubblici per discutere del proprio territorio e delle passioni.
Il Circolo è stato ristrutturato, con risorse comunali per circa ottantamila euro, e vuole offrire un punto di incontro sicuro, dove svolgere attività di aggregazione, senza entrare in competizione con altre piccole realtà commerciali che con fatica mantengono un presidio, rivitalizzando quindi ancor meglio questo luogo di passaggio posto lungo la Provinciale della Libbia.

Ultimi Articoli

Il borgo di Raggiolo ospita la prima Festa del Gioco

L’evento, rivolto ai bambini e alle loro famiglie, sarà tra le 14.00 e le 19.00 di domenica 26 maggio Il programma proporrà giochi di legno...

Prospettiva Casentino dona due borse di studio a 2 studenti casentinesi

  Donate anche quest’anno due borse di studio per esperienze all’estero a studenti dei due istituti superiori del Casentino Una delle azioni che Prospettiva Casentino sostiene...

Insieme… sportivamente: a Bibbiena un progetto di sport e inclusione

Si è svolto questa mattina presso la piscina di Bibbiena, il progetto Insieme…sportivamente, partito da una collaborazione tra province di Grosseto, Siena e UPI...