Subbiano: verso una nuova scuola elementare

Antonio De Bari, Sindaco di Subbiano

L’Amministrazione comunale di Subbiano va verso la progettazione e conseguente realizzazione di una nuova scuola elementare dopo la chiusura di quella vecchia a pochi giorni dalla conclusione dell’anno scolastico, a seguito di controlli che ne avevano evidenziano carenze strutturali  significativi.
La decisaione è emersa all’indomani di un incontro con i Dirigenti del settore istruzione della Regione Toscana a cui erano presenti il Sindaco Antonio De Bari e l’Assessore Alessandro Rossi. In quella occasione i rappresentanti della Regione hanno dato piena disponibilità a collaborare sul fronte dell’edilizia scolastica, ma non sul vecchio edificio che, anche dopo opportuni interventi e migliorie potrà arrivare a valori di vulnerabilità sismica che non raggiungono neppure la soglia minima di sicurezza.
Per illustrare questo nuovo corso intrapreso dall’amministrazione – anche dopo aver fatto ulteriori verifiche con i tecnici incaricati dei rilevamenti – è stata indetta un’altra riunione con i rappresentanti dei genitori e la Dirigente Vignaroli. A due settimana dalla chiusura del plesso vecchio delle elementari per carenze statiche, questo incontro è servito per fare il punto sulla situazione.
Il Sindaco nell’occasione ha illustrato gli ulteriori rilevamenti del tecnico incaricato e quindi l’impossibilità e sconvenienza di una ristrutturazione. In un prossimo incontro verranno trovate insieme – comune, scuola e genitori – una soluzione adeguata per il prossimo anno in attesa di andare velocemente verso la realizzazione di un nuovo plesso.
Il Sindaco ha commentato: “In questo percorso ciò che mi preme evidenziare è la massima collaborazione e il clima di condivisione che si è creato tra le varie parti. Anche nei prossimi mesi faremo molti incontri con rappresentanti dei genitori e Dirigente per andare insieme a creare un percorso virtuoso che porti Subbiano poi ad avere una uova e funzionale struttura scolastica. Ringrazio pertanto tutti per il clima positivo e la collaborazione”.
COMUNE DI SUBBIANO – Comunicato Stampa