Talla, nel decennale della morte si ricorda la figura di Edda Ducci

Venerdì 16 giugno alle ore 21 a Talla (Piazzetta dei Palchi, ingresso libero) verrà ricordata in un incontro pubblico la figura di Edda Ducci, nel decennale della sua scomparsa. Insigne educatrice e filosofa, La Ducci ha insegnato per mezzo secolo discipline filosofiche e pedagogiche nelle università di Bari, La Sapienza, Roma Tre, Lumsa (Libera Università Maia Santissima Assunta). Conosciuta e ricordata soprattutto nell’ambiente accademico, ha pubblicato fra gli anni ’60 e i ’90 del secolo scorso molti libri e articoli in volumi e in riviste. Ha anche lavorato come traduttrice, riportando alcuni testi di Ferdinand Ebner dal tedesco e di san Tommaso d’Aquino dal latino. La sua ricerca sulla filosofia dell’educazione si è ispirata ai grandi del pensiero greco (Platone, Sofocle, Aristotele), a Kierkegaard, Buber e allo stesso Ebner. Nella serata di venerdì a Talla, dopo il saluto del Sindaco Eleonora Ducci, parleranno Francesco Pasetto (Edda Ducci, religiosa e laica), Bruno Rossi (Edda Ducci, approdi dell’umano) e Maria Gabriella Nocita (Ricordi di una educatrice). Nata nel 1929 in Casentino, la Ducci morì a fine maggio del 2007.
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

Statale 71: lavori, semafori e disagi per i pendolari

Lavori alla Gravenna: “La Regione a inizio anno aveva assicurato che non ci sarebbe stato nessun altro semaforo prima della conclusione dei lavori sul...

Al teatro Dovizi va in scena “STAGIONI”, saggio della Scuola di Teatro NATA

Sul palco del Teatro Dovizi di Bibbiena va in scena il saggio/spettacolo del gruppo della Scuola di Teatro Nata diretto da Alessandra Aricò, regista...

Una mobilitazione solidale per donare un nuovo mezzo alla Misericordia di Bibbiena

Il progetto, dal titolo “Muoversi & Non Solo”, è promosso dalla Eventi Sociali per sviluppare servizi sociosanitari. Il coinvolgimento delle aziende e degli imprenditori...