Teatro Dovizi: altro spettacolo per la serata dell’Immacolata

Dopo il “tutto esaurito” con l’inaugurazione della stagione di prosa 17-18, proseguono le importanti iniziative del Teatro Dovizi di Bibbiena: venerdì 8 Dicembre alle ore 21.15 andrà in scena “Muro”, spettacolo finale del progetto di Teatro Sociale “Ladri di menti…ne” 2017, un laboratorio curato da Andrea Vitali e Cinzia Corazzesi di Nata Teatro, accompagnati dalla scenografa Roberta Socci.
“Ladri di menti…ne” è un laboratorio aperto e permanente, dalla frequentazione libera, che quest’anno ha potuto vantare una grande partecipazione; grazie al sostegno economico e logistico di Miniconf e delle associazioni Vivere Insieme Casentino e Taohmà, è stato possibile riunire sullo stesso palco i pazienti del centro diurno Franco Basaglia di Bibbiena Stazione con i migranti richiedenti asilo ospitati dall’associazione Tahomà per avviare un percorso nel quale ognuno potesse esprimersi liberamente condividendo le proprie storie al di là di qualunque barriera, geografica, mentale o culturale.
In scena ci saranno ben 15 allievi provenienti dalle due associazioni oltre alla partecipazione di Lenny Graziani e Jonny Sassoli, che hanno voluto mettere a disposizione del gruppo la loro esperienza Teatrale e Musicale.
Molte personalità, con età, culture e nazionalità molto diverse fra loro si susseguono sulle tavole del Palcoscenico, che per l’occasione si trasforma in luogo misero, talvolta ostile e talvolta accogliente dove affrontare il grande tema del “Muro”.
Muro da demolire o da erigere, il muro che sostiene, ripara, protegge ma che a volte divide separando culture e divenendo mura delle diseguaglianze e dei pregiudizi; mura spesso invisibili ma assolutamente pesanti e impossibili da ignorare.
Tutti questi Muri sono alcuni dei temi che hanno ispirato il racconto corale dei “Ladri di Mentine” che come sempre ci emozioneranno, mostrandoci quanto è difficile ma possibile convivere, essere vicini e fare Arte, in poche parole: stare bene.

Ingresso: 5€
Per info e prenotazioni: 3397219133 (anche via SMS)
nata@nata.it