Tellini: “La struttura del Corsalone a disposizione per dare il via ad un mercato contadino del territorio”

Sostenere le filiere agro-alimentari locali insieme alle numerose forme di economia solidale presenti nel territorio:

l’appello arriva da una rete di produttori, gruppi e associazioni casentinesi cui ha fatto subito seguito la proposta del sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini che ha proposto l’utilizzo della struttura polivalente del Corsalone per la realizzazione di un mercato contadino locale. “L’idea potrebbe essere solo l’inizio di una strategia più ampia per sostenere l’economia locale, proprio come ci chiedono i produttori del territorio – ha spiegato Tellini – dobbiamo mantenere vivo economicamente e socialmente il nostro Casentino, e la struttura del Corsalone potrebbe diventare lo strumento giusto, consentendo eventi al coperto, quindi realizzabili anche in inverno. Gli spazi sono ampi, dentro e fuori, c’è un grande parcheggio e potremmo anche ideare più appuntamenti settimanali”. L’obiettivo della rete dei produttori è quello di far sì che le risorse e la ricchezza si muovano all’interno dei nostri comuni, incrementando la richiesta di prodotti locali. In tale prospettiva, ove condivisa, l’adesione e l’appoggio di tutti gli attori interessati potrebbe rendere il percorso da intraprendere ancora più significativo ed efficace. Così è stato lanciato un appello affinchè inizi un serio confronto ed una forte condivisione di intenti con tutti i soggetti interessati, appello al quale ha prontamente risposto Tellini con una proposta su cui lavorare.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa