Tony Hawk sostiene le campagne del gioco responsabile

L’iniziativa si chiama “Practice Safe Bets”, cioè “pratica le scommesse sicure”, ed è stata pubblicata nel mese dell’educazione al gioco responsabile dell’American Gaming Association. Prodotta dall’agenzia creativa di DraftKing, società americana di scommesse sportive con sede a Boston, ha l’obiettivo di sottolineare l’importanza del gioco responsabile anche attraverso l’utilizzo di strumenti disponibili sull’app dell’azienda.

In Italia il gioco responsabile è rappresentato da quei casino che offrono bonus senza deposito in possesso di regolare licenza dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM). Nello stivale abbiamo una regolamentazione molto ferrea in materia di sicurezza e gioco responsabile, ma è comunque un argomento che suscita sempre grande interesse e attenzione. Il numero di giocatori è sempre più alto e giustamente si cerca di sottolineare come debba essere l’aspetto ludico a prevalere, senza sfociare nella dipendenza.

Lo sanno anche gli uomini di DraftKings che, ancor di più rispetto all’Italia, hanno deciso di puntare su una comunicazione decisa in tal senso. La campagna includerà due campagne, ognuna delle quali presenterà una celebrità a sostegno dell’iniziativa. Da una parte il mitico Tony Hawk, skater di fama mondiale, dall’altra The Miz, wrestler della WWE.

Stephanie Sherman, chief marketing officer di DraftKing, ha dichiarato a tal proposito: “La pubblicità di gioco responsabile è una straordinaria opportunità per raggiungere i giocatori di DraftKings in modo divertente ed educativo. Abbiamo scelto The Miz e Tony Hawk per la campagna Practice Safe Bets a causa della loro vasta base di fan e perché le loro personalità sfondano il rumore per rafforzare il motivo per cui l’utilizzo di strumenti di gioco responsabile è così importante“.

Gli Spot di Tony Hawk

Possiamo trovare i video anche nel profilo Twitter dello skater, in uno dei quali vediamo Anthony Frank Hawk (meglio conosciuto come Tony Hawk), alla tenera età di 54 anni, realizzare un trick sull’half pipe con un altro skater. I due si incrociano in volo, e infine Tony aggiungerà: “whether you’re the over, or the under, you have to approach it responsibly”, cioè “che si tratti di un over o di un under, è necessario un approccio responsabile”, facendo riferimento al gioco.

In un altro spot dice “so bene cosa significa fare le cose in grande, ma anche quando fare un passo indietro” promuovendo quindi l’opzione del limite di deposito offerta dall’app DraftKing. E ancora, Tony Hawk ci dice che “non andrebbe mai senza casco e ginocchiere, proprio come non dovreste mai scommettere senza un piano di gioco, altrimenti il mondo vi crollerà addosso, sarete così confusi sul da farsi e vorrete buttare via tutto”. Draftking invita quindi ad utilizzare il suo casco virtuale per le scommesse.

Possiamo anche leggere sul suo profilo Twitter: “I believe in responsible sports betting. And the DraftKings Sportsbook app makes it easy to practice safe bets. They’re at the top of the leaderboard for good reason”, cioè “Credo nelle scommesse sportive responsabili. E l’app DraftKings Sportsbook rende facile praticare scommesse sicure. Sono in cima alla classifica per una buona ragione”.

Che sia una partnership a pagamento non ci sono dubbi, ma è altrettanto sicuro che le parole di Tony Hawk siano sincere quando afferma di credere fortemente nel gioco sicuro.

Gli Spot di The Miz

Meno conosciuto del grande campione di skateboard, ma lo stesso molto popolare soprattutto in America e tra gli amanti del wrestling, Michael Gregory Mizanin, nome d’arte The Miz, è un wrestler statunitense. Nato a Parma, cittadina della contea di Cuyahoga nello stato dell’Ohio, fa parte del roster WWE, dove si esibisce nel Monday Night Raw.

Come molti personaggi americani, non si limita al suo ruolo di wrestler, ma ha una carriera fatta di cinema, televisione e anche musica. Un personaggio poliedrico che ha dalla sua parte una schiera molto nutrita di fan, proprio quelli a cui punta DraftKing.

Nel suo spot lo vediamo vestito in abiti da ring promuovere la responsabilità nel gioco attraverso l’app SportsBook di DraftKing, impostando i limiti di deposito e di giocata. Il wrestler non è nuovo a collaborazioni con l’azienda di betting. Già nel 2015 aveva collaborato per uno spot pubblicitario, questa volta invece, il tema è solo la sicurezza.

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

Dodecaedro: una serata di musica e storie al Teatro Dovizi di Bibbiena

Si terrà martedì 13 dicembre, alle ore 21:00, al Teatro Dovizi di Bibbiena, la presentazione del libro/cd Dodecaedro. Un vero e proprio “concept album”...

Il Natale nel comune di Bibbiena: le iniziative

“Il Natale nel territorio di Bibbiena sarà intimo e all’insegna della tradizione e dello stare insieme. Ringrazio tutte le associazioni, le parrocchie ed i...

Chiude lo storico Bar Bibbiena: la lettera di un gruppo di amici

I bar sono luoghi di socialità. Da sempre. Con la pandemia questi spazi aperti di incontro tra generazioni, avamposti delle nostre piccole frontiere, hanno...