Torna la “Fiera grossa” di Bibbiena: obbligatorio il green pass e possibilità di vaccinarsi

Lunedì 11 ottobre torna a Bibbiena la Fiera “grossa”, all’insegna della tradizione e della socialità.

Per tutta la giornata sarà presente anche il camper vaccinale a disposizione di tutti coloro che vorranno fare il vaccino, prima o seconda dose. Necessaria la tessera sanitaria o la presenza di un genitore se si tratta di minorenni.

Per la fiera è necessario anche il green pass.

L’Assessore Daniele Bronchi commenta: “Le fiere da sempre sono un momento di socialità, di incontro e scambio. La fiera grossa torna a Bibbiena con questa finalità oltre che a costituire per il centro storico un’occasione in più di visibilità. Purtroppo lo stop forzato dovuto alla pandemia e i cambiamenti in essere nelle abitudini di acquisto delle persone, hanno conseguenze anche per il commercio ambulante. Tuttavia questi appuntamenti continuano ad essere importanti per tutti e ciò è dimostrato dall’attaccamento dimostrato da tanti cittadini. In questa occasione avremo a disposizione di tutti il camper vaccinale. Anche se il nostro territorio vanta percentuali importanti di vaccinati, mi sento di fare un ulteriore appello a tutti coloro che ancora per tanti motivi non si sono sottoposti alla vaccinazione, un mezzo assolutamente necessario per uscire insieme e completamente da questa emergenza sanitaria e per ricominciare a vivere in libertà e salute”.

Comunicato stampa

Ultimi Articoli

Grande successo per la Granfondo Città di Poppi: vince Furiasse

L’edizione 2024 della Granfondo Città di Poppi è stata un clamoroso successo, con un numero di partecipanti davvero inconsueto nel panorama nazionale considerando anche...

Bibbiena, 42enne arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Nella serata del 22 giugno, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia CC, hanno arrestato un uomo di 42 anni, incensurato e domiciliato a Bibbiena...

Nata Teatro vince il “Premio Otello Sarzi” per lo spettacolo “Don Chisciotte, storie di latta e di lotta”

L’Accademia Nata Teatro ha vinto il prestigioso premio Otello Sarzi 2024 con questa motivazione: “Una messa in scena interessante che allarga il campo d’azione...