“Tornare a sorridere”: un evento organizzato dalla Misericordia di Subbiano

La Misericordia di Subbiano, un importante riferimento a sostegno della popolazione di Subbiano e Capolona, da sempre attenta alle necessità delle persone sostenendole con servizi concreti, grazie alla disponibilità di Giuseppe de Simone, che con la sua famiglia e amici aveva donato alla Confraternita un defibrillatore, questa  sera, mercoledì 16 novembre  alle ore 19, ha organizzato un incontro nella propria sala riunioni per dare indicazioni di come si può “ tornare a sorridere” avvalendosi dell’aiuto di psicologi e nutrizionisti.

“Siete tutti invitati a partecipare all’incontro dedicato al benessere fisico e mentale, ascolteremo un team di psicologi che ci parlerà dei tanti volti della depressione – afferma Ilenia Montagni Governatore della Confraternita di Misericordia – un evento che per la sua importanza ha avuto il patrocinio della Provincia di Arezzo, che sarà presente con il Consigliere delegato alla Pubblica Istruzione Laura Chieli,  e del Comune di Subbiano.”

Una serata dedicata alla ricerca del benessere psicologico per lasciarsi alle spalle momenti di solitudine che spesso hanno causato depressione, insicurezza, tristezza,  ma anche aggressività, allontanandoci spesso  dal desiderio di socializzare e vivere la vita insieme agli altri.

“I volti della depressione sono tanti e colpiscono tutti, dai più piccoli ai più anziani, chi lavora, chi studia, chi è in pensione, chi si dedica alla famiglia, è questa  una malattia subdola, che è stata purtroppo una protagonista importante durante la pandemia, una malattia che si lega anche al cibo” commentano gli organizzatori.

In questa  serata si ritroveranno insieme  Francesca Martini,  psicologa e psicoterapeuta,  Elisa Marcheselli,  psicoterapeuta e psicologa criminale, Gioia Gori , psicologa clinica, Giuseppe de Simone, dottore in psicologia clinica e della salute, Barbara Lapini, dietista e nutrizionista, professionisti che dialogheranno con coloro che saranno presenti per dare un sostegno a capire, affrontare e superare difficoltà per ritrovare il proprio benessere psicologico.

Ultimi Articoli

L’Ambito Turistico Casentino non si ferma: living lab con gli operatori

Dopo la progettazione per la partecipazione al bando regionale riprende l’attività con gli operatori, appuntamento con il Living Lab, strategie di ambito condivise, per...

Dall’Erasmus Plus alle panchine rosse contro la violenza sulle donne

Comune di Bibbiena, Istituto Comprensivo Dovizi, Lions Club e Rotary Club insieme per un progetto sul futuro Questa mattina alla presenza dell’Assessore alla Pubblica...

Alleanza Verdi Sinistra – Arezzo: “Contrari alla stazione alta velocità Medioetruria”

«Stazione “Medioetruria”, a chi serve un’altra stazione decentrata e collegata con treni lenti ad Arezzo, Siena e Perugia?» «Le richieste di costruire una nuova stazione...