Trail Sacred Forests, ultimo appuntamento del Foreste Casentinesi Trail Cup 2016

Eccoci giunti alle battute conclusive del Foreste Casentinesi Trail Cup 2016, sabato 17 settembre si correrà infatti a Badia Prataglia l’ultima gara in programma; l’organizzazione propone 3 distanze ufficiali di 82km, 50km e 26km, ed una promozionale di 14km. Tutti i tracciati si concentrano quasi totalmente lungo i sentieri del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna; anche per questo ultimo imperdibile appuntamento le nostre secolari foreste faranno da sfondo ad una gara che si preannuncia agguerritissima. Le iscrizioni si chiudono ufficialmente mercoledì 14 settembre, e attualmente i prescritti sono quasi 500. In quanto ultima gara, sarà proprio il Trail Sacred Forests a decretare il vincitore della 2^ edizione del Foreste Casentinesi Trail Cup: nella categoria maschile i favoriti sono Daniele Brezzi della Trail Running Project A.S.D., Mauro Cardinali del Marathon Club Città di Castello e Antonino Guadagnino, fra le donne è in testa Giulia Petreni, seguita da Serena Martini, entrambe de Il Ponte Scandicci A.S.D. e Silvia De Rosa della Trail Running Project A.S.D.. Per quanto riguarda il circuito promozionale, domina la classifica maschile Claudio Fringuelli de Il Ponte Scandicci A.S.D. Podistica, seguito da Giuseppe Ciabatti del G.S. Maiano e Marco De Sisti del G.S. Atletica Marciatori Mugello, tra le donne prima è Pamela Greco del G.S. Le Torri Podismo, seguita da Jessica Perna del G.S. Orecchiella e Maddalena Novella dell’ ASD Athletic Team Onda Verde. Fra le società, prima incontrastata sia nella classifica di merito che in quella di partecipazione è la Trail Running Project A.S.D., seguita da Il Ponte Scandicci, terzi Amatori Podistica Arezzo nella classifica di merito, Subbiano Marathon invece in quella di partecipazione.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni è possibile consultare il sito ufficiale dell’evento, www.trailsacredforests.com.

CONDIVIDI
Articolo precedenteParte il conto alla rovescia per il Trail di Badia Prataglia
Prossimo articoloCasentinesi, occhio alle “Google truffe”!
Giulia Siemoni
Giulia Siemoni, nata a Bibbiena (Ar) nel 1983, è laureata in Scienze per i Beni culturali con biennio specialistico in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Siena, diplomata archivista presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Firenze e in biblioteconomia presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia a Roma. Attualmente è bibliotecaria e archivista presso Sacro Eremo e Monastero di Camaldoli. Amante degli animali, è socia della sezione Enpa del Casentino e volontaria presso il canile intercomunale del Casentino; è inoltre appassionata di trekking ed escursionismo, guida ambientale escursionistica abilitata e socia della sotto sezione Cai di Stia Casentino. Dal 2015 è collaboratrice del Magazine CasentinoPiù, dove si occupa principalmente della rubrica Sentieri e Casentinesi Dog.