Trasferimento della caserma di Carabinieri, le soluzioni per mantenere il presidio a Poppi

Si è svolto martedì 25 ottobre un incontro tra l’amministrazione comunale di Poppi e i vertici casentinesi dell’Arma dei Carabinieri in merito alla possibilità di trasferimento della caserma dei Carabinieri di Poppi. Durante l’incontro, che si è svolto nell’ufficio del Sindaco Carlo Toni, si è cercato di trovare una possibile soluzione per mantenere a Poppi il presidio dell’Arma. Il piano in cui ha sede la caserma, infatti, necessita di alcuni lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza. Il palazzo, precisa l’amministrazione, ha già subito dei lavori di ristrutturazione eseguiti nel 2020 e non presenta problemi di inagibilità, ma è il piano dove è ospitata la caserma che necessita di alcuni interventi. Interventi, ci spiegano dall’amministrazione, che saranno eseguiti non appena il comune riuscirà a trovare i fondi attraverso un bando regionale ad hoc. Nel frattempo, sono state prospettate ai dirigenti casentinesi dell’Arma alcune soluzioni per mantenere il presidio a Poppi e individuati alcuni stabili. Locali che, ovviamente, devono avere delle caratteristiche ben precise e che l’Arma si è riservata di valutare. Il tutto in un clima di piena collaborazione tra Amministrazione Comunale di Poppi e Arma dei Carabinieri per addivenire alla migliore soluzione che soddisfi tutti. Venerdì 28, inoltre, si è tenuto un incontro tra gli amministratori locali, esponenti della Pro loco Centro storico di Poppi e alcuni abitanti, per chiarire meglio la questione. Non è, precisano ancora gli amministratori poppesi, un trasferimento imminente quella della sede operativa dei carabinieri. Il trasferimento sarà necessario, per forza di cose, quando cominceranno i lavori nello stabile di via Cesare Battisti.

Ultimi Articoli

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...

Giornata della Memoria: due storie casentinesi

Un evento per NON DIMENTICARE: domenica 29 gennaio 2023 alle ore 16 a Poppi, in piazza Risorgimento, sarà celebrata la Giornata della Memoria con...

“ShepherdSchool”: nasce nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la scuola per pastori e allevatori.

Pascoli e opportunità professionali con la zootecnia di montagna: dal mese di aprile partirà presso il centro di formazione "Officine Capodarno" (Stia) la "ShepherdSchool"....