Tre nastri da tagliare per il Sindaco Caleri. Un sabato pieno di inaugurazioni

Il Sindaco Nicolò Caleri

Sarà una giornata di inaugurazioni quella di sabato 16 settembre a Pratovecchio Stia, con tre nastri da tagliare nel giro di poche ore. Come ha annunciato sul proprio profilo Facebook il Sindaco Nicolò Caleri, il vernissage riguarda “Tre interventi molto importanti per il nostro paese e sui quali l’amministrazione ha lavorato a lungo e con intensità”. Alle 11 sarà inaugurato il servizio lattanti all’asilo nido Alberto Fani. Dall’anno scolastico 2017-18, infatti, l’asilo potrà accogliere anche i bambini dai 3 mesi in poi, mentre sino ad adesso erano ammessi solo i bambini sopra i 12 mesi. Per permettere questa estensione è stato necessario implementare la cucina e rimodulare gli spazi interni.

L’assessore Claudio Orlandi

Alle 11:30 inaugurazione per l’ampliamento della mensa delle scuole elementari “Paolo Uccello”, un’opera che permetterà a tutti i bambini che utilizzano il tempo pieno di usufruire del servizio in una struttura più ampia e adeguata. “I lavori effettuati – dice l’assessore ai lavori pubblici Claudio Orlandi – hanno previsto anche l’abbattimento dell’ex officina dell’IPSIA, in modo da liberare spazi sia per l’ampliamento del giardino della scuola stessa che per il passaggio della pista ciclopedonale dell’Arno”. Il costo totale dell’intervento è stato di circa 175.000 euro e comprende anche l’installazione di un impianto fotovoltaico sul tetto della scuola. Infine alle 15 verrà aperto, alla presenza dell’Assessore Regionale alle Infrastrutture e Trasporti Vincenzo Ceccarelli, il ponte pedonale sul torrente Fiumicello in località La Badia. “La nuova struttura è stata realizzata in ferro e sostituisce quella precedente in legno, deteriorata e quindi pericolosa, tanto da aver portato l’Amministrazione alla decisione di chiudere il transito sul ponte stesso”; prosegue Orlandi. “Il costo della nuova realizzazione, che permetterà di mettere in sicurezza i pedoni in una curva molto pericolosa, è stato di circa 50.000 euro. Alle inaugurazioni è invitata a partecipare tutta la cittadinanza.

Poppi, 14 settembre 2017