Treno del Casentino, stamani blitz dei carabinieri in cerca di droga

Di Christian Bigiarini e Fabrizio Cardoni

Questa mattina, a Rassina, due volanti dei carabinieri (una con una unità cinofila proveniente da Firenze), hanno ispezionato i treni del Casentino in cerca di droga. Prima quello delle 7:05 e poi quello delle 7:29 verso Arezzo. Nel treno delle 7:29, a seguito dell’ispezione, non è stato trovato niente seppure sia stato controllato qualche zaino. Ovviamente, l’operazione ha comportato ritardi tra i 10 e i 20 minuti per i pendolari. «L’intervento – dichiarano i Carabinieri della compagnia di Bibbiena – rientra nella prassi dei controlli periodici, resisi comunque necessari a seguito di alcune segnalazioni da parte dei controllori dei treni». Dalle forze dell’ordine, fanno sapere inoltre che, a parte uno spinello trovato in terra, non è stato riscontrato alcun tipo infrazione. Dalla stazione dei treni, le unità si sono spostate all’Isis di Bibbiena per continuare le operazioni di controllo.