Un pensiero al giorno: “Basta dolore”

Foto di Carlo Gabrielli

Basta dolore

Adesso basta dolore,

ti ha già messo alla prova.

Adesso basta perché non si spenga il tuo sguardo,

e che il tuo sorriso continui ad essere bello,

così come sei tu Monica,

bella e aperta alla vita,

alle cose che contano.

Oggi hanno ancora agito affinché avvenga il tuo bene,

hanno fatto ancora qualcosa per te e su te.

Tu che non ti arrendi, anzi, tu lotti perché sei una guerriera,

mentre noi, che al di fuori,

un po’ ti osserviamo e ti stiamo vicini,

facciamo un tifo mirato, e ci capita di pregare talvolta,

e di pensare al tuo bene, perché questo deve avvenire,

il tuo bene.

Adesso basta dolore,

perché tu meriti altro, tu sei una giovane donna

che vuole migliorare il suo mondo,

quel mondo che uno sgambetto ha fatto traballare un pochino,

ma che tu hai saputo tenere forte,

con quella tenacia che è insita in te.

Forza Monica… ora basta dolore, e noi, siamo tutti con te!

CONDIVIDI
Articolo precedenteOperaio Baraclit cade da 3 metri: politraumi gravi
Prossimo articoloUna nuova candidatura per il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.