Un pensiero al giorno: Beppe e il suo “Giacomo”

Beppe e il suo “Giacomo”

Ci sono gesti che fanno i giorni ed il tempo,

gesti normali, che compiono quotidianità intrise di vita,

come la quotidianità di Beppe Cerini.

Beppe che passa i suoi giorni a stretto contatto col suo amore peloso,

quel cagnolino al quale ha voluto dare un nome da essere umano,

e che lo ha riempito di tutto l’amore del mondo.

Beppe aveva bisogno di quella compagnia fedele e vivace,

gli serviva a smuover le proprie giornate.

E ora c’è “Giacomo” che lo accompagna nei giorni, seguendolo ovunque,

è “Giacomo” che dorme con lui, e che si muove per lui,

e loro due insieme, che son diventati un tutt’uno di bello e significante.

A starla a guardare, questa coppia perfetta, sazia gli occhi ed il cuore,

starli a guardare nelle cose più semplici,

come quando Beppe condivide la mela con quel suo amore peloso,

e gliene prepara piccole rondelle sbucciate, come farebbe un nonno col bimbo.

Condividere una mela con un amore peloso, vuol dire tanto,

e spesso, se questo gesto viene compiuto a più di ottant’anni…

vuol dire tutto!

Grazie al mio amico Beppe Cerini che mi strabilia ogni volta, e a sua figlia Nadia

Che è il mio “Gancio” perfetto.

 

 

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce nel 1964 e “arranca” tutta la vita alla ricerca della serenità, quel qualcosa che le è stata preclusa molto spesso. La scrittura è per lei una sorta di “stanza” dove si rinchiude volentieri immergendosi in mondi sconosciuti e talvolta leggiadri. Lavora come parrucchiera a Poppi e gestisce il suo salone con una socia. E' madre di due figli che sono per lei il nettare della vita e scrive, scrive ormai da molti anni anche per un Magazine tutto casentinese che si chiama “Casentino Più”. È riuscita a diventare giornalista pubblicista grazie proprio al giornale per cui scrive e questo ha rappresentato per lei un grande traguardo. Al suo attivo ha ben sette libri che sono: “Le brevi novelle della Marina", “L’uomo alla finestra”, “Occhi cattivi”, “Respira la felicità”, “Un filo di perle”, “La sacralità del velo”, “Le mie guerriere, quel bastardo di tumore al seno”. Attualmente sta portando avanti ben due romanzi ed è felice! È sposata con Claudio, uomo dall’eterna pazienza.

Ultimi Articoli

Veneri e Dini (Fdi): ” Il Casentino in ginocchio per i cantieri sulla Sr 71″

Presentata una interrogazione urgente alla Giunta Regionale  Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Gabriele Veneri ha presentato una interrogazione urgente alla Giunta Regionale sulla situazione...

Una nuova proposta: Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi o delle Foreste Sacre?

Ufficio stampa Tasto 89 Oggi 18 luglio prosegue il percorso di alternanza scuola-lavoro in collaborazione con Naturalmente Pianoforte. I ragazzi coinvolti hanno avuto il piacere di...

Il PD di Bibbiena sui disagi della viabilità di fondo valle

Tre grossi cantieri infrastrutturali, disagi per i cittadini, imprese e turisti Tutto questo è sicuramente il sintomo, per fortuna, di una grande trasformazione, ma al...