Un pensiero al giorno: “Cielo giallo”

Foto di Davide Visi

Cielo giallo

Quanti cieli si son visti negli anni,

cieli macchiati di rosa, di arancio,

cieli sfumati di rosso,

tempestosi e belli, infinitamente blu,

ma il cielo di ieri, quello ci ha fatto pensare.

L’aria era giallognola come tuorlo di uovo,

pareva densa, spessa come vi fosse la polvere.

Tutto appariva diverso sotto quel cielo,

inquietante, da mettere quasi paura.

Le case, gli alberi non appartenevano agli uomini,

era come se il temporale col suo forte passaggio,

avesse trascinato con sé, tutte quante le impurità,

e poi le avesse trattenute lì, nell’aria, ad avvolgere tutto.

Chissà cosa volesse dirci quel cielo meraviglioso

quanto sinistro.

Intanto ci ha tenuti tutti col naso all’insù,

chi a sognare mondi diversi,

chi a fantasticare e chi ad avere paura!

Grazie al mio amico Davide che lo ha voluto condividere con me, affinché vi nascesse un pensiero