Un pensiero al giorno: “E se tutto avesse vita”

Foto di Carlo Gabrielli

E se tutto avesse vita

Mi viene facile pensare che tutto potrebbe aver vita,

anche se la mia età anagrafica, vorrebbe dire il contrario…

io non ci sto, e continuo a pensare che tutto,

potrebbe avere una sua vita.

L’ho detto anche a Beatrice, che una fontana,

può esser felice di dissipare la sete,

o che una macchina che si conduce dallo sfascia carrozze,

possa esser triste, e magari piangere un po’,

o ancora, che una foto ti possa far l’occhiolino

se tu le racconti qualcosa.

Sono molteplici le situazioni in cui tutto potrebbe raccontar di aver vita,

o almeno a me, piace pensarla così,

ne sento l’assoluto bisogno.

Per cui, anche adesso che sto scrivendo questo mio “credo”,

ho la sensazione che il mio PC, traballi un pochino dal ridere

e che mi trovi un po’ sciocca…

ma non m’importa, anche io alle volte sorrido di lui,

soprattutto quando mi dà informazioni troppo concrete!

A tutti coloro che sanno stare un po’ sopra alle nuvole…