Un pensiero al giorno: “Il ciclamino”

Il ciclamino

Era autunno quando deposi un piccolo vaso di ciclamino

sotto la panca del mio giardino.

Lo avevo messo lì per dargli una chance,

lui non era più chissà quale bel fiore, ma c’era ancora.

In questi giorni, dove ciò che è appartenuto al freddo

si trova ad essere spento e meno brillante,

ho scorto una piccola macchiolina di rosa sfumato,

mi sono avvicinata alla panca

e ho provato una forte emozione.

Il mio ciclamino ha resistito al freddo invernale,

ha voluto esserci ancora, per darmi quella gioia

che un fiore riesce sempre a donare!

L’ho preso, rispettando la sua fragilità,

l’ho messo sul davanzale della finestra

dove lo ammiro ogni giorno.

Ce l’ha fatta il mio ciclamino rosa,

è il più scarno, il più fragile, il meno rigoglioso,

ma per me, il più bello di tutti!

Marina Martinelli
Marina Martinelli
Marina Martinelli nasce a San Piero in Frassino nel dicembre del 1964. Oggi vive e lavora a Poppi, dove condivide un salone di parrucchieria col marito. Ha due figli che sono la sua vita e la scrittura è la sua più grande passione, infatti ha pubblicato due libri di novelle e tre romanzi. A primavera uscirà il suo sesto romanzo che sarà macchiato di giallo. Da anni collabora con la rivista casentinese CasentinoPiù.

Ultimi Articoli

“ShepherdSchool”: nasce nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi la scuola per pastori e allevatori.

Pascoli e opportunità professionali con la zootecnia di montagna: dal mese di aprile partirà presso il centro di formazione "Officine Capodarno" (Stia) la "ShepherdSchool"....

Consiglio comunale aperto per svelare il nome della Mea 2023

Vagnoli: “Rinsaldare il rapporto con le nostre tradizioni significa saper guardare al futuro con maggiore consapevolezza”  Come avvenuto nel 2020, il suo nome della ragazza...

Mandrioli chiusi per rischio slavine

Dopo le ingenti nevicate dei giorni scorsi che hanno causato alcune slavine lungo la strada SP 142 dei Mandrioli, la Provincia di Forlì-Cesena ha...